Rassegna stampa del 14 febbraio 2018

Stampa Rassegna
© foto @Twitter

La rassegna stampa dei quotidiani sportivi nazionali del 12 febbraio 2018 di MilanNews24: ecco le prime pagine di Corriere dello Sport e Tuttosport

In prima pagina di Tuttosport non c’è spazio per il Milan ma si commenta il 2-2 della Juventus contro il Tottenham, facendo ironia (valevano Pochettino) sul cognome dell’allenatore degli Spurs che, a dire il vero, hanno dimostrato di meritare ampiamente il pareggio. Spazio anche al possibile rinnovo di Icardi con l’Inter, alla carica del Torino in vista del derby e all’intervista al direttore generale dell’Atalanta Marino per capire i segreti del ‘fenomeno’ Dea. Ancora una volta la Juventus cambia volto dimostrando la diversità del calcio internazionale rispetto a quello del campionato di Serie, dove da settimane non ha rivali e soprattutto non subisce goal. 2 le reti incassate in una sera, un segno tangibile di una sudditanza che in Europa non c’è e che ora per la gara di ritorno dovrà fare spazio alla personalità, mista ad un “pizzico di fortuna” per dirla alla Allegri.

tuttosport 14 feb 2018

Discorso analogo sul Corriere dello Sport. In copertina il pareggio della Juventus contro il Tottenham, in taglio basso spazio ad Icardi ed il rinnovo con l’Inter (spunta lo United con Raiola) e al Napoli con la festa del gol alla quale manca Insigne che non trova la via della rete da due mesi. Un periodo complicato per Icardi, oltre a non stare bene fisicamente, l’argentino risente di una situazione di squadra che molto probabilmente inizia ad andargli stretta, dato il suo enorme potenziale che vanta ancora margini di miglioramento. L’Inter quest’anno può dargli solo una qualificazione alla prossima Champions, nobile obbiettivo ma che molto probabilmente non rientra nei piani di un giocatore che ovviamente vorrebbe diventare protagonista di vittorie importanti. Stesso discorso per Insigne ma riservato esclusivamente al goal, l’esterno azzurro contro la Lazio c’è andato vicino ma la mancanza di goal inizia a farsi sentire nonostante ci pensino gli altri a far divertire il pubblico partenopeo.

Articolo precedente
MontolivoMontolivo sfida Biglia, in Europa proverà a convincere Gattuso
Prossimo articolo
calhanogluMilan, si parte: allenamento mattutino e poi il volo verso la Bulgaria