Connettiti con noi

Milan Women

Pagelle Milan Juve Femminile: gol tardivo per Boureille, male Agard

Pubblicato

su

Pagelle Milan Juventus femminile: i voti alle protagoniste del match valido per la 22esima giornata di Serie A

Le pagelle di Milan Juventus femminile, match valido per la 22esima giornata di Serie A. LA CRONACA DEL MATCH

TOP: Thrige

FLOP: Agard


I VOTI

Giuliani 6 Fa il possibile ma non basta ad evitare il primo gol della Juventus, incolpevole anche sul secondo gol

Fusetti 6 Concorso di colpa con Agard sul gol di Pedersen, valso lo 0-2 bianconero, per il resto non concede molto alle avversarie

Guagni 6 Prova a recuperare senza successo su Zamanian dopo l’errore di Agard, ma la bianconera è in vantaggio, qualche iniziativa in attacco senza successo

Agard 5 Sbaglia commettendo l’errore che favorisce il primo gol della Juventus e si perde im marcatura Staskova in occasione del raddoppio

Jane 5,5 Alla ricerca delle condizione migliore dopo il ritorno dall’infortunio e lo spezzone di gara contro l’Inter

Adami 6 (64′ Thrige 6) Ha l’occasione di sbloccare il match che spedisce a lato di poco. Esce poi nel secondo tempo per far spazio a Thrige

Boureille 6,5 Poco coivolta dalla compagne non partecipa quasi mai alla fase offensiva, quando sembra tutto finito il suo gol riaccende anche se per poco la fiamma rossonera

Tucceri 6 (79′ Longo sv) I suoi cross sono una spina nel fianco della difesa bianconera. Cala nella ripresa cosi come tutto il Milan, esce prima della fine, al suo posto Longo

Thomas 5,5 Una delle occasioni miglior delle rossonere capita sui sui piedi, cercata spesso dalle compagne prova ad usare la sua velocità per creare pericoli

Bergamaschi 6 La più attiva del Milan nel primo tempo, con le sue accellerazioni prova a mettere in difficoltà le avversarie

Piemonte 5,5 (90′ Stapelfeldt) Lotta, combatte e si batte tra le maglie bianconere usando la forza fisica, spesso e volentieri conquistando falli. Ha due occasioni per segnare senza trovare però il gol

Advertisement
Advertisement

Focus sul Milan femminile

Advertisement