Milan-Udinese, Var protagonista da entrambe le parti

var
© foto www.imagephotoagency.it

Due le decisioni da parte della Var, decisive e corrette al netto di quanto verificato nel post partita, gara vinta dai rossoneri per 2-1

Molto operativa la Var questo pomeriggio a San Siro, la tecnologia è costretta ad intervenire in 2 casi, oltre al “non goal” di Bonucci dimostrato dalla Goal Line Technology. Sul risultato di 0-0, l’arbitro Guida annulla al minuto 11 del primo tempo una rete a Lasagna, fuorigioco, situazione che per qualche minuto inganna l’arbitro intento a concedere la rete. La richiesta della Var si rivela utile e corretta, Lasagna è effettivamente in fuorigioco, si rimane sullo 0-0. Il secondo episodio riguarda Kalinic, l’attaccante croato va a segno per la terza volta, Guida chiede nuovamente l’intervento Var, anche qui l’intervento è corretto anche se il fuorigioco decisamente millimetrico. C’è poi il quasi goal di Bonucci, il centrale rossonero reclama per qualche secondo il goal, la rete non è valida in quanto il pallone rimane sulla linea, come dimostrato dalla Goal Line Technology. Da sottolineare il fatto che ad ogni decisione nessuno abbia protestato a parte qualche fischio da parte del pubblico.

Articolo precedente
Delneri: «Usciamo a testa alta, abbiamo messo in difficoltà il Milan»
Prossimo articolo
musacchioDifesa a tre: buona la seconda, ora la Spal