Da Montolivo a Bonucci, 9 curiosità verso Milan-Udinese

© foto www.imagephotoagency.it

Il sito ufficiale del Milan riporta 9 curiosità in vista della sfida delle 15 a San Siro contro l’Udinese: c’è grande attesa per la squadra di Montella

Finora l’Udinese ha una differenza reti negativa (-1): 4 gol fatti, 5 subiti. I rossoneri, al contrario, sono a +1 dopo le 6 reti messe a segno e le 5 incassate in 270′ di gioco. Ma sono tanti i numeri, attuali e anche passati, legati all’incrocio che si giocherà domenica pomeriggio a San Siro. Eccoli:

1- Milan e Udinese si sono affrontate 84 volte in Serie A, bilancio a favore dei rossoneri che si sono imposti 37 volte contro le 16 affermazioni friulane.

2- I rossoneri hanno segnato in tutte le ultime 19 partite di campionato, l’ultima volta che ha trovato la rete in almeno 20 gare consecutive in campionato risale al marzo 2009.

3- In Serie A, il Milan non ha mai pareggiato in casa nell’anno solare 2017: sette vittorie e quattro sconfitte.

4- Rossoneri precisi anche nella fase di costruzione: 88% di passaggi riusciti finora, meglio di qualsiasi altra squadra in questa Serie A.

5- Milan e Udinese sono due delle tre squadre, assieme alla Fiorentina, ad aver già segnato tre gol da situazione di palla inattiva (rigori inclusi) in questa Serie A.

6- Giacomo Bonaventura ha segnato due gol e fornito un assist nelle ultime tre gare giocate contro l’Udinese in Serie A.

7- Montolivo ha rifilato ai friulani la sua prima doppietta in Serie A, nel novembre 2008 quando vestiva la maglia della Fiorentina.

8- Leonardo Bonucci ha trovato il gol nell’ultima partita di campionato giocata contro l’Udinese, a marzo 2017.

9- Bilancio in equilibrio nelle quattro sfide di Serie A tra Vincenzo Montella e Luigi Delneri: due vittorie a testa. Il tecnico rossonero ha perso sette delle 13 partite di campionato giocate contro i bianconeri: cinque successi e un pareggio completano il quadro.

Articolo precedente
conti milanMilan, pronta una maglietta dedicata a Conti da esibire in caso di gol
Prossimo articolo
Gianluigi BuffonSassuolo-Juve 1-3, troppo forte Dybala per i neroverdi