Milan-Torino, i top e i flop della partita

© foto Higuain

Scopriamo i migliori e i peggiori della partita di ieri sera tra il Milan di Gennaro Gattuso e il Torino di Walter Mazzarri

Il giorno dopo Milan-Torino è tempo di analisi. I rossoneri hanno sprecato un’occasione per staccare la Lazio e affrontare con più tranquillità i prossimi impegni. Vediamo qualigiocatori sono stati i migliori e i peggiori della partita:

FLOP 

Calhanoglu – Ormai non ne ingrana più una. La scarsa condizione fisica non giustifica i numerosi stop sbagliati e gli errori tecnici. Di questo passo finirà sul mercato.

Higuain – Il Pipita nel primo tempo non alza la testa per servire i compagni in ben due occasioni. Nervoso e inconcludente, la pausa gli ha fatto male.

via GIPHY

Suso – Non ha creato nulla di importante in novanta minuti. Il Milan non può sopportare la contemporanea apatia dello spagnolo e di Calhanoglu.

TOP 

Donnarumma – L’intervento su Iago Falque al 5′ è spettacolare, si ripete poi sulla conclusione di Belotti deviata da Zapata. Sicuro in tutte le uscite.

Kessie – Smentisce chi gli dà dello scarpone e aggiunge alla quantità anche la qualità. Si prende la responsabilità di fare il Biglia e non se la cava male.

via GIPHY

Zapata – In questo periodo, insieme ad Abate, sta salvando il Milan. In fase difensiva non ne sbaglia una e nessuno sente la mancanza di Musacchio.

Articolo precedente
La rosa dell’Inter è superiore a quella del Milan? Classifica e numeri dicono di no
Prossimo articolo
Abate BelottiInstagram: Bakayoko elogia Zapata, il Milan celebra il Pipita