Milan-Spal: se Suso non ce la fa, ecco chi sostituirà lo spagnolo

Suso
© foto www.imagephotoagency.it

Gattuso questa sera in Milan-SPAL sembra orientato a confermare il 4-3-3 ma senza Suso ha solo due opzioni per sostituire lo spagnolo

Il Milan questa sera affronterà una sfida delicatissima. La SPAL non è certo un avversario particolarmente ostico per i rossoneri ma questi devono necessariamente ottenere i 3 punti se non vogliono veder scappare le altri concorrenti per il quarto posto. Ancora una volta la squadra di Gennaro Gattuso si troverà ad affrontare l’ennesima emergenza infortuni in quanto Suso, ovvero il suo principale terminale offensivo e miglior giocatore della stagione con 5 gol e 8 assist, probabilmente non sarà della partita. Lo spagnolo ha saltato la trasferta di Frosinone per un problema al pube e sebbene il tecnico ieri in conferenza stampa aveva lasciato aperta ad un suo utilizzo contro i ferraresi, gli ultimi rumors non lasciano ben sperare in merito alla sua disponibilità per il match di stasera. La Gazzetta dello Sport ha provato ad immaginare chi potrà sostituire Suso in campo.

Gattuso anche con la SPAL dovrebbe confermare il 4-3-3 con Gonzalo Higuain prima punta e Samu Castillejo nel ruolo di esterno offensivo di destra. Se invece l’ex Liverpool sarà regolarmente titolare, il connazionale si posizionerà sulla fascia opposta. A sinistra la prima opzione secondo la Rosea sarebbe Patrick Cutrone, anche se il piccolo bomber rossonero perde molto del suo potenziale giocando così lontano della porta. La seconda possibilità è che Hakan Calhanoglu possa giocare nei tre davanti con José Mauri schierato mezzala sinistra e Tiemou Bakayoko al centro della mediana.