Milan, nuovo stadio: il sindaco Sala ben disposto nell’operazione

san siro
© foto Partite a porte chiuse almeno fino al 7 ottobre

Il sindaco di Milano Beppe Sala ha fornito importanti indicazioni sugli investimenti futuri di Inter e Milan relativi alla città di Milano

Una questione annosa quella dello stadio di proprietà del Milan, quanto accaduto con la vecchia dirigenza lascia ancora dubbi e perplessità su una reale possibilità di investimento. Sull’argomento è intervenuto il sindaco di Milano Beppe Sala, chiarendo alcuni punti sulla faccenda che ovviamente coinvolge anche l’Inter. L’occasione la cerimonia di iscrizione di nuovi nomi al Famedio del cimitero monumentale: «Oggi Milano ha bisogno di sport, di residenze universitarie; la cosa positiva è che vedo volontà nell’Inter di investire. Con il Milan abbiamo avviato questa fase per la quale stiamo illustrando le potenzialità di altri spazi per costruirsi eventualmente uno stadio nuovo: questa verifica deve essere fatta in tempo breve, dopodiché si deciderà con le due squadre.

SAN SIRO SOLO ALL’INTER- Diciamo che non è facile, nel senso che c’è un contratto aperto e in ogni caso sarebbe garantita al Milan la possibilità di giocare. Però, ripeto: noi stiamo mettendo in condizione il Milan di capire come fare a costruire un nuovo impianto; in caso contrario si lavori su San Siro».