Connettiti con noi

News

Milan linea verde: Maldini e Massara al lavoro per l’estate, i dettagli

Luca Maninetti

Pubblicato

su

Maldini Massara

Maldini e Massara pronti a costruire le basi per il nuovo Milan 2021/2022. Il progetto seguirà la linea verde, ecco la situazione

Il Milan, in vista della prossima stagione, avrebbe già iniziata ad operare silenziosamente per rinforzare la propria rosa. Stando a quanto riporta la Gazzetta dello Sport, Maldini e Massara seguiranno la linea verde, come pattuito nel progetto Elliott: «scovare giovani talenti per il fine di trasformarli in campioni».

Il club rossonero per prima cosa vorrebbe riscattare Tomori dal Chelsea per un totale di 28 milioni di euro, essendo il giocatore diventato uno dei perni inamovibili nello scacchiere di Stefano Pioli.

Sul fronte portieri, la dirigenza starebbe seguendo diversi profili, su tutti Siebert, giovanissimo portiere 18enne promessa del Fortuna Dusseldord (sesto nella B tedesca), con il quale ha rinnovato sino al 2024. Un altro talento di grande prospettiva è Vandervoordt, 19enne del Genk: vanta ben 17 presenze ufficiali con la maglia del Genk, tra cui una in Champions lo scorso anno contro il Napoli.

Sul fronte centrocampo ecco Walz del Borussia Dortmund, 17enne di grandissima qualità tecnica. Sul giocatore, però, ci sarebbe fortissima concorrenza del Barcellona. In alternativa ecco Louza, classe ’99 del Nantes.

Per l’attacco si segue, invece, Nuñez, 21 anni attualmente in forza al Benfica, valutato circa 25 milioni di euro, sul quale pesa una clausola rescissoria da 150 milioni di euro.

Advertisement