Connettiti con noi

Editoriali

Milan, quel compromesso tra la linea verde e il bisogno di fare cassa

Pubblicato

su

Il Milan, in controtendenza con le dichiarazioni degli ultimi anni, sembra aver cambiato marcia. Facciamo il punto

Il Milan, in controtendenza con le dichiarazioni degli ultimi anni, sembra aver cambiato marcia. Non sempre si cerca di trattenere i giovani interessanti, ma si prova a monetizzare dalla cessione.

Oltre ai vari casi di Locatelli, Cristante e Pessina, i rossoneri potrebbero rifare presto le stese scelte. La linea verde, inaugurata alla fine dell’era Berlusconi, e portata avanti soprattutto da Gazidis poi, dovrà trovare un compromesso con il bilancio.

In bilico ci sono le posizioni di tre giocatori che potrebbero dimostrare il proprio potenziale altrove: Pobega, Hauge e Colombo. C’è il forte rischio però di mangiarsi le mani nel prossimo futuro. Per questo motivo, al netto di qualche piccola entrata, sarebbe meglio scommettere sui ragazzi.