Milan-Juventus, si parte con la prelazione agli abbonati: c’è tempo fino al 23 Ottobre

© foto www.imagephotoagency.it

Milan-Juventus, l’undici Novembre a San Siro il big match che tutti aspettano, intanto si parte con la vendita dei biglietti

Milan-Juventus, manca ancora molto a domenica 11 Novembre, ad ogni modo è già caccia al posto sugli spalti di San Siro, in questo gli abbonati avranno un diritto di prelazione, con possibilità di acquistare fino a due biglietti. Diritto esercitabile da lunedì 15, fino al 23 ottobre: vendita riservata agli abbonati campionato al 2018/19. Ciascun abbonato, inserendo il proprio codice di carta Cuore Rossonero, può acquistare fino a un massimo di 2 biglietti anche a favore di persone non titolari di Cuore Rossonero, approfittando di un listino dedicato.

CUORE ROSSONERO- Dalle ore 10.00 del 24 ottobre e fino al 1 novembre: vendita riservata ai possessori di Cuore Rossonero. Ciascun titolare di Cuore Rossonero può acquistare fino a un massimo di 4 biglietti anche a favore di persone non titolari di Cuore Rossonero, approfittando di un listino dedicato. Dalle ore 10.00 del 2 novembre: vendita libera con listino dedicato.

COME ACQUISTARE I BIGLIETTI- È possibile acquistare i biglietti online, presso la Biglietteria di Casa Milan (tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00), presso tutta la rete di vendita Banco Bpm e la rete di vendita TicketOne (ad esclusione di Milano e Provincia).

BAMBINI UNDER 14- Per Milan-Juve sarà possibile vivere per la prima volta una speciale “Big Match Experience”, aperta a tutti i bambini U14. Inclusi nel pacchetto: visita al museo Mondo Milan, t-shirt esclusiva in ricordo della giornata e l’incontro con i giocatori della Prima squadra, nel cuore dello stadio, dopo il fischio finale. Il costo del pacchetto è di 270 euro (compresi due biglietti di primo anello verde per Under 14 e adulto/accompagnatore).

Articolo precedente
pato milanPato, quella voglia di tornare e il contatto con Leonardo: ora tutto è possibile
Prossimo articolo
RamseyGazidis chiama Ramsey al Milan