Milan-Dudelange 5-2: pagelle e tabellino

Cutrone Calhanoglu
© foto www.imagephotoagency.it

Milan-Dudelange, Europa League 2018/19: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Fondamentale sfida per il Milan oggi a San Siro che si giocherà la qualificazione al primo turno di Europa League contro il Dudelange in attesa di affrontare l’Olympiacos al Pireo all’ultima giornata. Ampio turnover per Gattuso chiamato ad amministrare la rosa, già decimata dagli infortuni, in vista della gara di domenica prossima con il Parma in Serie A sempre a San Siro.

Milan-Dudelange 5-2, pagelle

Ecco i voti di Milan News 24 di Milan-Dudelange: vedi le pagelle complete qui!

MILAN (4-2-2): Reina 5,5; Calabria 6, Zapata 6, Simic 6, Laxalt 5.5; Halilovic 5,5 (52′ Suso 6) Bakayoko 6, Bertolacci 5  (58′ J.Mauri), Calhanoglu 7; Higuain  6, Cutrone 7 (80′ Borini 6,5). All. Gattuso 6

Milan-Dudelange 5-2, tabellino

MARCATORI: 20′ Cutrone, 66′ Aut. Stelvio, 70′ Calhanoglu, 77′ Aut. Schnell, 80′ Borini (Milan); 39′ Stoles, 49′ Turpel (Dudelange)

MILAN (4-4-2): Reina; Calabria, Simic, Zapata, Laxalt; Halilovic (52′ Suso), Bakayoko, Bertolacci (58′ Jose Mauri), Çalhanoglu; Cutrone (79′ Borini), Higuaín. A disposizione: G. Donnarumma, Mauri, Suso, Borini, Montolivo, Abate, Rodríguez. Allenatore: Gattuso

DUDELANGE (3-5-1-1): Bonnefoi; Schnell, Cruz, Prempeh; Jordanov, Stolz (79′ Kenia), Kruska, Couturier, Mélisse; Sinani (85′ Perez); Turpel. A disposizione: Esposito, Malget, Pokar, Agovic, Perez, El Hriti, Kenia. Allenatore:  Toppmöller.

AMMONITO: Stolz (Dudelange)

ARBITRO: Bezborodov, Mélisse (RUS), Zapata, Simic (Milan)

Milan-Dudelange, partita in diretta live

48′: Finisce qui. Milan che vince in rimonta per 5-2 una partita più insidiosa del previsto contro il Dudelange.

45′: Tre minuti di recupero decretati dal direttore di gara.

40′: Fuori Sinani e dentro Perez.

35′: Primo pallone toccato e gol per Borini che realizza la quinta rete rossonera dopo nemmeno un minuto dal suo ingresso il campo. 

34′: Fuori Cutorne e dentro Borini.

32′: GOL DEL MILAN! SIMIC! Il difensore esordiente questa sera sfiora la porta prima di una deviazione di Schnell che realizza la rete del 4-2 anticipando il proprio portiere sul primo palo. 

25′: GOL DEL MILAN! CALHANOGLU! Higuain in azione solitaria scarica sull’accorrente Calhanoglu che da fuori area realizza la rete del 3-2. 

21′: PAREGGIO DEL MILAN! AUTOGOL! Stelvio di testa anticipa il centravanti rossonero e infila il proprio portiere. 

19′: Corner per il Milan, va Calhanoglu dalla bandierina. La palla spiove ma Mélisse è bravo a liberare l’area anticipando Higuain.

15′: Ammonito Zapata per proteste.

13′: Fuori Bertolacci e dentro Jose Mauri, fischi per l’ex Genoa.

7′: Dentro Suso e fuori Halilovic per il Milan.

4′: GOL DEL DUDELANGE! TURPEL! Il centravanti lussemburghese intercetta un pallone sporco in area e realizza alle spalle di Reina il gol del sorpasso. 

3′: Ci prova il Dudelange con Turpel ma il suo cross è intercettato dalla retroguardia rossonera.

1′: Si riparte con la squadra lussemburghese in possesso di palla in questa ripresa. Stessi 22 che hanno chiuso la prima frazione di gara in campo.

INTERVALLO.

45′: Finisce senza affondi il primo tempo di Milan-Dudelange, le due squadre vanno all’intervallo sul punteggio di 1-1. Gattuso si farà sentire nell’intervallo.

39′: CLAMOROSO PAREGGIO DEL DUDELANGE! Stolz ha lasciato partire un destro imparabile insaccando la sfera nell’angolino alto. 

33′: Tiro del turco! La palla colpisce la barriera e spiove tra le braccia di Bonnefoi.

32′: Punizione da buona posizione per il Milan, andrà Calhanoglu alla battuta.

26′: Angolo per il Milan, Cutrone lotta col difensore ospite trovando una deviazione favorevole. Sugli sviluppi del corner però libera la retroguardia del Dudelange.

20′: GOL DEL MILAN! CUTRONE! Il centravanti rossonero si conferma bomber d’Europa ricevendo il colpo di tacco di Higuain e girando a rete con la complicità del portiere del Dudelange Bonnefoi. 

19′: Ci prova Sinani con una gran conclusione da 30 metri, palla che termina non di molto alta sopra la traversa.

15′: Si fa vedere in avanti il Dudelange, con la squadra lussemburghese che si guadagna il primo corner della gara. Sugli sviluppi libera la retroguardia rossonera.

9′: Assedio del Milan ancora con Higuain che conclude verso la porta ospite, Bonnefoi respinge anche questa volta.

7′: Anche Calhanoglu prova una conclusione da fuori area, Bonnefoi respinge.

6′: Sfiora il gol il Milan con Higuain che raccoglie palla al limite dell’area, controllo orientato che gli permette di liberare lo spazio per il tiro! Palla fuori di poco.

5′: Ottimo spunto di Halilovic che se ne va via in slalom a due avversari ma il passaggio per Cutrone viene intercettato.

4′: Buono spunto di Curtrone che allarga per Halilovic, splendido cambio di gioco per Laxalt ma il cross dell’uruguayano termina in fallo laterale dopo una deviazione di un difensore.

1′: Partiti. Milan in possesso di palla. Buona partita a tutti.

Milan-Dudelange, formazioni ufficiali

Diramate da pochi minuti le formazioni ufficiali di Milan-Dudelange: 11 confermato rispetto alla vigilia per Gennaro Gattuso che decide di schierare Simic e Halilovic, entrambi all’esordio stagionale, nel suo 4-4-2. A centrocampo Bertolacci compone la linea mediana con Bakayoko mentre in avanti spazio al tandem titolare Higuain (squalificato per la gara col Parma) e Cutrone.

Milan (4-4-2): Reina; Calabria, Simic, Zapata, Laxalt; Halilovic, Bakayoko, Bertolacci, Çalhanoglu; Cutrone, Higuaín. A disposizione: G. Donnarumma, Mauri, Suso, Borini, Montolivo, Abate, Rodríguez. Allenatore: Gattuso

Dudelange (3-5-1-1): Bonnefoi; Schnell, Cruz, Prempeh; Jordanov, Stolz, Kruska, Couturier, Mélisse; Sinani; Turpel. A disposizione: Esposito, Malget, Pokar, Agovic, Perez, El Hriti, Kenia. Allenatore:  Toppmöller.

Milan-Dudelange, le ultime e le probabili formazioni

In porta torna Pepe Reina insieme alla difesa nuovamente a 4; Calabira e Laxalt fungeranno da terzini mentre al centro spazio al “sopravvissuto” Zapata al fianco di Stefan Simic, all’esordio stagionale. Anche a centrocampo possibile esordio per Halilovic che dovrebbe prendere posto sulla destra facendo così rifiatare Suso, al centro ballottaggio Bakayoko-Jose Mauri con il francese leggermente favorito e al fianco Andrea Bertolacci, sull’eterno sinistro invece spazio a Calhanoglu ancora alla ricerca di continuità. In avanti la certezza resta Gonzalo Higuain, squalificato per la sfida contro il Parma di domenica, al suo fianco ballottaggio tra Patrick Cutrone e Samu Castillejo con il numero 63 che parte con leggero vantaggio.

MILAN (4-4-2): Reina; Calabria, Simic, Zapata, Laxalt; Halilovic, Bakayoko, Bertolacci, Calhanoglu; Cutrone, Higuain.

DUDELANGE (4-4-2): Bonnefoi, Jordanov, Prempeh, Schnell, El Hriti; Stolz, Stelvio, Kruska, Couturier; Turpel, Sinani.

Milan-Dudelange, precedenti

Un solo precedente tra le due squadre, l’andata. In Lussemburgo furono i rossoneri ad avere la meglio per una rete a zero grazie al gol di Gonzalo Higuain titolare anche stasera. La trasferta fu all’epoca ben più difficile di quanto ipotizzato e pertanto Gattuso non vuole commettere lo tesso errore di sottovalutare l’avversario che, come dichiarato in conferenza stampa, parte da un livello tecnico decisamente più basso rispetto al Milan ma gioca da squadra.

Milan-Dudelange, il punto sul girone

Il Milan si appresta ad affrontare la quinta gara del girone F di Europa League, sulla carta la più abbordabile, a sette punti alla pari con l’Olympiacos. Proprio la formazione greca, oggi chiamata ad affrontare la capolista Betis Siviglia, ospiterà i rossoneri nell’ultima gara del gruppo che rischierà di diventare un vero e proprio dentro o fuori per le due compagini. Sia nel caso di pareggio che di sconfitta per la formazione greca contro il Betis oggi, il Milan al Pireo avrà a disposizione due risultati su tre grazie al successo ottenuto nella gara d’andata per 3-1 a San Siro e per essere eliminato il Milan dovrebbe perdere con almeno due gol di scarto. Se L’Olympiacos dovesse vincere a Siviglia invece la situazione in classifica vedrebbe (in caso di vittoria dei ragazzi di Gattuso) un primo posto alla pari a 10 punti, con il Betis che invece arriverebbe all’ultima giornata in terza posizione a quota 8. In quel caso per il Milan una sconfitta (anche con un gol di scarto) potrebbe essere fatale.

Milan-Dudelange streaming e diretta tv: ecco come vederla

Milan-Dudelange sarà trasmessa in diretta in esclusiva da Sky su Sky Sport Uno (canale 201) e Sky Sport 252. Si potrà seguire anche in streaming tramite le piattaforme Sky Go e Now TV. Segui tutti la cronaca testuale del match e tutti gli avvenimenti e analisi del pre e post partita su Milan News 24.

Articolo precedente
zapata milanMilan, Zapata: «Dobbiamo segnare subito, Higuain e Cutrone hanno intesa»
Prossimo articolo
VARMoviola di Milan-Dudelange: Cutrone chiede un rigore, Simic furioso sul goal avversario