Milan, Cerruti: «Bilancio? Brutta parentesi. Bonucci superpagato»

Fassone
© foto www.imagephotoagency.it

Cerruti ha parlato del Milan in occasione delle notizie relative al bilancio, tanti i punti toccati con estrema chiarezza

Alberto Cerruti è intervenuto ai microfoni di RMC Sport per parlare di Milan in occasione della notizia di bilancio relativa al rosso di 126 milioni di euro: «Bilancio? Brutta parentesi quella cinese. Mi dispiace ci sia stata la complicità di Fassone. Ha avallato certe scelte. A partire da Bonucci, superpagato. Una parentesi chiusa che si ripercuote anche sulla stagione attuale. I problemi ci sono anche quest’anno. Leonardo ha ricordato che il Milan non doveva neanche partecipare all’EL. Il Milan balla sull’orlo del precipizio. Se arriva quarto, può salvarsi, altrimenti sarà come quest’anno».Nel bilancio, che prende in considerazione un’eventuale causa da parte dell’ex ad Fassone, sono contenute anche alcune indicazioni interessanti sull’impegno finanziario di Elliott.

Tra agosto e settembre il fondo americano ha effettuato versamenti per 170.5 milioni ma è alla voce “continuità aziendale” che subentra il nodo riguardante la precedente proprietà: «il socio di maggioranza Rossoneri Sport ha – infatti- comunque garantito l’impegno a supportare finanziariamente le società del Gruppo Milan per un periodo non inferiore ai 12 mesi dalla data di approvazione del bilancio». Quindi almeno fino a ottobre 2019. Un periodo di tempo in cui il Milan dovrà obbligatoriamente rientrare dal passivo e tutelare così la propria posizione in vista di un nuovo Settlement Agreement con la Uefa.

Articolo precedente
Leonardo MaldiniAccordo Unicredit-Milan, ecco cosa cambierà per i rossoneri
Prossimo articolo
Leandro ParedesMilan, il mercato è solo all’inizio: c’è Paredes nei piani rossoneri