Milan-Betis, a Catania tifosi del Milan aggrediti e derubati

pullman milan
© foto www.imagephotoagency.it

Secondo quanto riportato da CataniaToday.it  si sarebbe verificata un’aggressione ai supporter del Milan diretti allo stadio

Una serata difficile per alcuni tifosi del Milan diretti allo stadio Massimino di Catania, secondo quanto riportato da CataniaToday.it, alcuni supporter rossoneri, diretti allo stadio per seguire la partita tra Milan e Betis, sarebbero stati aggrediti, derubati e spogliati mentre erano a bordo dei tre pulmini noleggiati a Ragusa per andare allo stadio.

I FATTI- Secondo le testimonianze, il gruppo di 30 tifosi era a bordo di tre pulmini differenti, noleggiati per poter recarsi allo stadio. Un pulmino dei 3 sarebbe stato fermato da un gruppo di sconosciuti che avrebbe prima obbligato il conducente a fermarsi, derubandolo poi del telefono. Successivamente è toccato agli altri, spogliati e derubati sotto la minaccia di un coltello.

LE TESTIMONIANZE– Secondo quanta riporta invece Agrigentooggi.it, un altro gruppo, dopo la violenza subita sarebbe stato costretto a tornare indietro senza nemmeno arrivare allo stadio. Le parole dei testimoni: «A catania è stato impossibile raggiungere lo stadio, ci hanno fermati e sono riusciti a salire sul Bus. Hanno aperto il portabagagli per prendere le bandiere e quando qualcuno ha provato a scendere dall’autobus è stato colpito a calci e pugni».