Milan-Benfica 0-1, Milan bello ma “maledetto” dai pali: tabellino e pagelle

Biglia
© foto www.imagephotoagency.it

Milan-Benfica, diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi. Cronaca in tempo reale ICC 2019

Tutto pronto per Milan-Benfica, secondo match dei rossoneri alla International Champions Cup, a partire dalle 21.05 di questa sera (ora italiana) la formazione di Giampaolo sfiderà i lusitani dopo aver perso l’esordio nella competizione contro il Bayern Monaco per 1-0. Terza gara invece nella ICC 2019 per il Benfica che nei due scontri precedenti ha avuto la meglio su Chivas (3-0) e Fiorentina (2-1).

Pagelle di Milan-Benfica

Leggi le pagelle complete di Milan-Benfica qui. 

Milan-Benfica 0-1, tabellino

MARCATORI: 70′ Taarabt (Benfica)

MILAN (4-3-1-2): G. Donnarumma (46′ Reina); Calabria (46′ A. Conti), Musacchio (64′ Gabbia), Romagnoli, R. Rodríguez (64′ Strinic); Borini (86′ Brescianini), Biglia, Calhanoglu (64′ Krunic); Suso; Castillejo; Piatek (86′ Maldini). A disposizione: A. Donnarumma, Bonaventura, Mionic, Capanni, Capone. Allenatore: Giampaolo.

BENFICA (4-2-3-1): Vlachodimos; Nuno Tavares, Rúben Dias, Ferro (73′ Jardel), Grimaldo (73′ Ebuehi); Fejsa (73′ Florentino), Gabriel (73′ Samaris); Pizzi (73′ Chiquinho), Rafa Silva (73′ Caio), Taarabt (86′ Zivkovic); Seferovic (86′ Jota). A disposizione: Svilar, Zlobin, Almeida, G. Conti, Ferreira, Dantas. Allenatore: Lage.

ARBITRO: Stoica (ROM)

Milan-Benfica, partita in diretta live

45′: Si conclude uno a zero la seconda gara del Milan nella International Champions Cup.

41′: Maldini entra al posto di Piatek, Brescianini per Borini. Il figlio di Paolo farà la punta in questo finale al fianco di Castillejo.

40′: Simulazione di Gabriel su un presunto e non avvenuto contatto con Andrea Conti. Bravo l’arbitro ad andare oltre.

37′: Punizione dal limite per il Milan, batte Biglia… TIRO PERFETTO CHE PRENDE L’INCROCIO DEI PALI! Piatek non riesce nella correzione in rete.

36′: Il Milan si alza di baricentro e promette un finale offensivo di questa sfida con il Benfica. Giampaolo vuole il pareggio.

35′: Meraviglioso intervento in spaccata di Strinic che ferma un contropiede aperto del Benfica. La palla recuperato arriva a Suso che da destra prova il tiro a giro di sinistro! Palla che sfiora il palo.

34′: Splendido passaggio di Krunic per Castillejo che conclude in rete ma dopo la segnalazione del fuorigioco dell’assistente di Stoica.

32′: Milan sotto nel risultato e dal punto di vista del gioco ora, i cambi non sembrano aver dato una scossa positiva ai rossoneri. Giampaolo mantiene il ritmo basso ma serve qualcuno che acceleri a centrocampo.

29′: Suso ci prova con un sinistro deviato in corner da Odysseas.

24′: Gol del Benfica, fortunatissimo Taarabt che tira sul tacco di Biglia! La deviazione che ne scaturisce scavalca Reina. 1-0 per il Benfica. 

23′: Batte sempre Rafa Silva, Reina respinge con i pugni.

21: Rafa Silva parte in slalom e viene steso da Gabbia al limite dell’area. L’arbitro grazia una precedente evidente strattonata di Cont.

18′: Tre cambi per il Milan: fuori Musacchio, Rodriguez e Calhanoglu dentro Strinic, Gabbia e debutto di Krunic.

17: Grimaldo tenta la conclusione su punizione ma la palla si perde larga.

11′: Buon avvio di Castillejo che in questo avvio di ripresa sembra sentirsi più a suo agio nel ruolo di seconda punta.

8′: Velenoso angolo di Suso con il Benfica che non legge bene la traiettoria ma Piatek non è lesto nell’anticipare i difensori.

7′: Strepitoso Castillejo che serpeggia tra due avversari che scambia con Suso prima di tirare su Odysseas che devia in corner.

5′: Calcio d’angolo per il Benfica, Pizzi dalla bandierina:

3′: Preziosissimo intervento in fase difensiva di Biglia che intercetta su un’ennesima defiance del duo di difensori Romagnoli-Musacchio.

1′: Due cambi nel Milan: fuori Donanrumma e dentro Reina, Calabria lascia il campo per Conti.

INTERVALLO.

49′: L’arbitro fischia la fine del primo tempo. Bene il Milan all’avvio con il palo di Calhanoglu, finale del Benfica ma Gigio Donnarumma salva in due occasioni.

47′: Scende adesso l’autonomia del Milan che soffre ora la maggiore velocità e freschezza dei portoghesi. Donnarumma deve superarsi nuovamente su Gabriel lanciato a rete da Taarabt. 

46′: Che riflessi Donnarumma! Il tiro velenoso di Gabriel è splendidamente bloccato da Gigio che si tuffa rasoterra con un colpo di reni impressionante per un estremo difensore della sua stazza.

43′: Che errore Piatek! Splendida giocata del polacco che apre bene su Rodriguez, la palla torna nuovamente al 9 rossonero che però spreca aprendo troppo il piatto con Odysseas battuto.

40′: Seppur a gioco fermo Piatek dimostra però che il tiro resta il suo fiore all’occhiello colpendo al volo dopo una sponda (in offside) di Castillejo con un tiro che si schianta contro la traversa! Si riprende con la palla al Benfica.

39′: Calhanoglu buca nella trequarti portoghese ma il tiro, seppur potente, è troppo centrale per sorprendere l’ottimo Odysseas.

36′: Piatek non è ancora in condizione, dominato al momento dai difensori del Benfica. Quando gioca lontano dalla porta non è per niente produttivo.

33′: Convince a dir poco Borini nel ruolo di mezzala: lancio illuminante per Castillejo! Il dribbling dello spagnolo non riesce ma la palla arriva a Calhanoglu, assist per Piatek che tira splendidamente con Odysseas che devia in corner… ma l’arbitro non nota e concede la rimessa.

30: Dopo il break imposto dal caldo afoso. Il Milan riprende con un baricentro sempre alto, giusto mantenere l’approccio e la filosofia intaccata anche dopo una pausa di diversi minuti.

24′: ANCORA MILAN! Suso crossa sul primo palo ma la difesa del Benfica pasticcia lasciando smarcato Castillejo che però conclude con un diagonale prevedibile respinto nuovamente dall’ottimo Odysseas.

21′: GRANDE MILAN! Calcio d’angolo di Suso, la deviazione premia Borini che con straordinaria coordinazione tira velenosamente su Odysseas, la ribattuta premia Suso che compie il classico movimento sulla destra ma fa spiovere un cross splendido sul secondo palo con ancora Borini che di testa impegna nuovamente l’estremo difensore lusitano.

20′: Che grinta Borini! Ruba palla sulla trequarti del Benfica muovendo in area lo scatto di Piatek. Grimaldo è bravo a intercettare.

19′: Avvio magistrale anche di Calhanoglu che lancia splendidamente Suso con un cambio gioco di 40 metri, lo spagnolo guadagna un corner.

18′: Splendido Suso! Assist reiterato di Suso per Castillejo che però spreca tirando torppo centralmente.

16: Palo di Calhanoglu che scaglia un tiro imprevedibile dai 28 metri! Che botta!

15′: Illuminante passaggio di Suso trequartista che serve sulla corsa Castillejo, la corsa dello spagnolo però non è più veloce di quella di Odysseas che l’anticipa.

14′: Il caldo e la tanta corsa chiesta da Giampaolo non sembra convincere Calabria che difensivamente non segue lo scatto di Rafa che dal fondo fa partire un cross insidioso su cui Donnarumma però si mostra pronto.

12′: Tutto sommato si conferma un buon avvio del Milan che ha il pregio di non mettersi al passo del Benfica salendo troppo di ritmo. Tuttavia le azioni a centrocampo in fase di possesso per i rossoneri sono sin da ora ben elaborate ma la condizione fisica delle due punte è, ad occhio un po’, rivedibile. Ma con Piatek mai dire mai.

9′: Ottima azione di Borini che nel ruolo di mezzala scambia con Calhanoglu serve in profondità Piatek che però non è rapido a leggere la traiettoria facendosi agilmente intercettare dai difensori del Benfica. Straordinario poi Borini a rubare nuovamente palla ma il suo cross è ancora una volta intercettato da Ruben che anticipa Piatek fuori dall’area.

7′: Altro buco della difesa milanista questa volta sulla destra con Calabria che ha lasciato crossare Taarabt che scavalca l’immobile difesa di centrali che però mura, grazie anche al provvidenziale rientro di Rodriguez, il tiro di Seferovic.

4′: Nonostante il buon avvio è il Benfica a rendersi pericoloso con Pizzi che tira alto dopo essersi fatto beffe di Rodriguez sulla sinistra.

2′: Pallino del possesso del Milan contro i tecnici calciatori del Benfica, buono ma compassato avvio dei rossoneri questa sera.

1′: Partiti con il Milan in possesso di palla, si difende il Benfica.

Milan-Benfica, formazioni ufficiali

Sorprende rispetto alla vigilia la scelta di Marco Giampaolo di confermare l’esperimento Fabio Borini mezzala al posto del neo-acquisto Rade Krunic rimasto in panchina assieme e Jack Bonaventura. Recuperano rispetto alla precedente sfida contro il Bayern Monaco diversi titolari come Romagnoli, Musacchio, Rodriguez e Suso.

MILAN (4-3-1-2): Donnarumma; Calabria, Romagnoli, Musacchio, Rodriguez; Biglia, Borini, Calhanoglu; Suso; Castillejo, Piatek. A disposizione: Reina, Gabbia, Strinic, Conti, Mionic, Krunic, Brescianini, Capone, Bonaventura, Maldini. Allenatore: Giampaolo.

BENFICA (4-4-2): Odysseas; Nuno Tavares, Rúben, Ferro, Grimaldo; Fejsa, Gabriel; Pizzi, Rafa; Taarabt, Seferovic. A disposizione: Svilar, Conti, Jardel, Almeida, J. Ferrerira, Dantas, Florentino, Samaris, Ciquinho, Zivkovic, Cervi, Caio, Jota. Allenatore: Lage.

Probabili formazioni e prepartita

Sicuramente Marco Giampaolo riproporrà il marchio di fabbrica della sua gestione: il 4-3-1-2. Rispetto alla gara contro il Bayern Monaco il tecnico abruzzese per la sfida con il Benfica potrà presumibilmente contare sul rientro di Musacchio, Romagnoli, Rodriguez e Suso mentre potrà essere l’esordio assoluto di Rade Krunic in maglia rossonera.

Il Benfica si affida al solito quadrato 4-4-2: il reparto offensivo è guidato da Seferovic e De Tomas, mentre Pizzi e Cervi sono i due esterni tecnici della formazione portoghese, ‘protetti’ dai due mediani Florentino Luis e Appelt.

MILAN (4-3-1-2): G. Donnarumma; A. Conti, Musacchio, A. Romagnoli, Rodriguez; Krunic, Biglia, Calhanoglu; Suso; Castillejo, Piatek.

BENFICA 4-4-2: Vlachodimos; Pereira, Ruben Dias, Ferro, Tavares; Pizzi, Florentino, Appelt, Cervi; Seferovic, De Tomas.

I precedenti tra Milan e Benfica

Le due gloriose società hanno scritto la storia del calcio europeo e mondiale assieme al Real Madrid soprattutto della allora Coppa dei Campioni, poi diventata Champions League. I Diavoli di Altafini, Rivera e Maldini padre superarono i lusitani capitanati da Eusebio per 2-1 nella finale Wembley del 1963 e vinsero la prima coppa europea della loro storia. Ventisette anni dopo a Vienna il Benfica ebbe l’opportunità di vendicarsi della sconfitta patita a Londra proprio contro il Milan di Sacchi, però i portoghesi non colsero questa possibilità e persero 1-0 grazie alle rete di Rijkaard.

Da quando la Coppa dei Campioni cambiò formato e divenne Champions League le due gloriose squadre si sono incontrato in due occasioni: i quarti di finale nel 1995 e ai gironi dell’edizione 2007/08 con i rossoneri campioni in carica dopo la vittoria dell’anno precedente ad Atene ai danni del Liverpool.

Milan-Benfica streaming e diretta tv: ecco dove vederla

Milan-Benfica andrà in scena al Gillette stadium di Boston a partire dalle 21.05 di domenica sera su Sportitalia e potrà essere visibile in streaming sul sito dell’emittente italiana sia da tablet che da sistemi mobile. Al commento del match per gli spettatori nostrani ci sarà l’inimitabile Carlo Pellegatti tornato per l’occasione  della International Champioons Cup a rivestire i panni del telecronista.

L’arbitro di Milan-Benfica: Sorin Stoica

Sorin Stoica è il direttore di gara del match di questa sera tra Milan e Benfica: il fischietto rumeno sarà coadiuvato dagli statunitensi Jeremy Kieso e Tom Felice, quarto uomo Michael Dee. Stoica è un arbitro esperto della MLS, campionato nel quale ha diretto 83 gare e concesso ben 40 rigori. Occhio dunque ai contatti in area per gli uomini di Giampaolo.