Milan-Arsenal, sensazioni forti: il commento della società rossonera

Arsenal
© foto www.imagephotoagency.it

Manca poco ormai alla grande sfida europea tra Milan ed Arsenal, la società aspetta questo momento esattamente come i tifosi ed esprime sensazioni in merito alla grande classica europea

Poco più di 48 ore alla gara di andata degli ottavi di finale di Europa League tra Milan ed Arsenal, cresce l’attesa così come l’adrenalina per una gara che promette spettacolo, in onore dei tempi andati, quelli in cui le due squadre si fronteggiavano per raggiungere la finale di Champions. Poco importa quale trofeo sia, Milan-Arsenal è una classica del calcio mondiale e al sorteggio, chi ama le grandi sfide ha esultato senza paura ma con tanta voglia di vedere un bello spettacolo. E proprio con l’augurio che si tratti di una festa, attraverso il proprio sito ufficiale, il Milan ha commentato così la sfida in programma giovedì sera: «Settantamila milanisti a San Siro. Sono tante le glorie rossonere che ancora oggi ricordano con un sospiro le notti europee, nella magica atmosfera dello stadio tutto rossonero. Un’aura che si ricreerà a partire dalle 19.00 di giovedì sera per una grande classica europea, come quella tra Milan e Arsenal. Ne ha respirato pienamente il fascino il presidente rossonero Li Yonghong, che questa mattina fa ritorno in Cina. Resta invece a Milano, proprio per Milan-Arsenal, David Han Li».

I precedenti tra Milan e Arsenal a San Siro sono tre e il bilancio è di due vittorie rossonere e un successo per la squadra inglese. L’ultima occasione in cui le due squadre si sono affrontate a Milano risale al 15 febbraio 2012 per l’andata degli ottavi di finale di Champions League. In quell’occasione il Milan con il 4-0 deciso dalle  reti di Boateng, Ibrahimovic e dalla doppietta di Robinho vendicò lo 0-2 subito agli ottavi di finale del 2008.

Articolo precedente
Serie A, scelte le date dei recuperi: per il Derby deciderà l’Europa
Prossimo articolo
ArsenalArsenal-Milan, aperta la vendita dei biglietti per la gara di ritorno