Il Milan ammette gli iniziali errori di gestione: «Bonucci? All’inizio troppe responsabilità»

Bonucci
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan non nasconde alcuni errori di gestione iniziali dopo l’arrivo di Leonardo Bonucci, ora il capitano rossonero è tornato ai livelli che più gli competono

Nel consueto commento alla rassegna stampa effettuato dal Milan sul proprio sito ufficiale si torna a parlare di Leonardo Bonucci, leggi l’intervista del capitano rossonero di ieri sera, e della crescita delle prestazioni di squadra da quando il capitano rossonero ha ridimensionato il proprio mandato di “Bandiera tuttofare”: «Quante ne ha dovute passare Bonucci. Il capitano rossonero era stato trasformato nel simbolo del brutto momento rossonero di inizio stagione. Oggi che ha di fianco un grande Romagnoli e che ha davanti un grande Biglia, è tornato in grado di fare il suo gioco con la qualità e la determinazione che tutto il mondo del calcio mondiale gli ha riconosciuto fino alla premiazione autunnale di Londra. Non deve più provare a fare tutto lui, prendendosi responsabilità complicate e rischiose, come a inizio stagione. E i risultati e le prestazioni si vedono».

Il Milan difende così il proprio capitano e in vista del derby del 4 marzo commenta così l’inchiesta de il Corriere della Sera: «La bellissima inchiesta del Corriere della Sera riporta il derby milanesi ai suoi albori più inesplorati, alle sue tradizioni più pure. È altrettanto vero che la spietata legge delle stagioni rende il derby di ritorno più importante per la classifica, che per il fascino della sfida in sè. Ma Milan-Inter resta uno dei simboli di Milano, con le sue sfumature, i suoi riti e le sue scaramanzie. La risalita del Milan e gli stimoli dell’Inter rendono la stracittadina di domenica tutt’altro che un povero derby, come poteva sembrare nei momenti difficili delle due squadre. E la città vuole godersi una grande partita».

Articolo precedente
Arturo VidalTuttosport, è derby anche di calciomercato: Milan e Inter su Vidal
Prossimo articolo
Gattuso Calabria Donnarumma BonucciMilanello, la neve non ferma i rossoneri: in campo nonostante il turno di riposo