Mercato, siamo sicuri che Morata migliorerebbe il Milan?

Morata
© foto www.imagephotoagency.it

Morata è il nome più gettonato in casa Milan. Ma con lo spagnolo al posto di Higuain cambierebbe qualcosa?

Dopo qualche partita sottotono di Gonzalo Higuain, sono iniziate a girare alcune voci di mercato. Maurizio Sarri avrebbe già chiamato l’argentino per convincerlo ad andare a Londra: l’ipotesi Chelsea non dispiace al Pipita che però deve valutare diversi fattori a partire dall’intricato giro di mercato con la Juventus (proprietaria del cartellino) e il Milan.

D’altra parte, Alvaro Morata tornerebbe volentieri in Italia. La compagna italiana spinge per riavvicinarsi a casa, mentre il giocatore non si trova benissimo a Londra. Tuttavia, siamo sicuri che lo spagnolo sia il nome giusto per il Milan? E’ sempre stato una riserva, prima al Real Madrid, poi alla Juventus e al Chelsea. Non è una prima punta da 20 gol a stagione, non è nemmeno un giocatore continuo.

Il gol liberatorio ieri sera del Pipita forse dovrebbe portare ad una riflessione. Higuain soffre sicuramente di problemi di ambientamento; la squadra non gira e i centravanti (vedi Cutrone) soffrono la mancanza di rifornimenti. Senza dubbio l’argentino ha sulla coscienza qualche errore di troppo, ma si spera che in futuro possa tornare a fare la differenza. Insomma, di Morata a Milanello non c’è bisogno soprattutto alla luce della valutazione stratosferica fatta dal Chelsea (60 milioni di euro).