Lotito lancia la sfida al Milan: «La mia Lazio è una Ferrari»

lotito
© foto www.imagephotoagency.it

Claudio Lotito considera la propria Lazio una Ferrari. Il presidente lancia la sfida al Milan per il quarto posto Champions

La principale rivale del Milan nella corsa Champions è senza dubbio la Lazio. I biancocelesti lo scorso anno hanno fallito l’obiettivo all’ultima giornata nel match cruciale contro l’Inter (gol decisivo di Vecino nel finale). Al momento i rossoneri occupano il quarto posto dopo la vittoria meritata contro il Parma e il contemporaneo pareggio a sorpresa dei ragazzi di Simone Inzaghi a Verona. Per il Milan rimane il rimpianto di quel gol-beffa subìto da Correa al 96′ di Lazio-Milan: senza quella rete i rossoneri ora potrebbero gestire un +4 classifica sui diretti rivali.

Intanto a Formello si respira aria tesa. Claudio Lotito ha decretato un ritiro punitivo in seguito ai tre pareggi che hanno demoralizzato l’ambiente. Il vulcanico presidente in conferenza stampa ha rilanciato le ambizioni del proprio club: «So che ho una Ferrari ma è ingolfata e viaggia a velocità ridotta. Succede, ma bisogna esserne coscienti e trovare tutte le soluzioni per evitare che resti ingolfata. Gli ultimi risultati non sono stati quelli che ci aspettavamo. Se la squadra è da Champions? Non lo dico io, lo ritengono tutti. Poi dovranno essere i risultati e il campo a dirlo» – ha dichiarato il numero uno laziale.

Insomma, Lotito lancia la sfida al Milan con la piena convinzione che la Lazio sia tra le favorite. Il mese di dicembre potrebbe essere decisivo in tal senso: i rossoneri dovranno portare a casa il maggior numero di vittorie contro le squadre di medio-bassa classifica in attesa del ritorno dei vari Romagnoli, Musacchio e Conti. Poi da gennaio un aiutino per la lotta Champions potrebbe arrivare dal mercato.

Articolo precedente
Sponsor, Samsung smentisce interesse per il Milan
Prossimo articolo
balotelliBalotelli, dopo l’ultimo pasticcio anche i tifosi del Nizza ce l’avranno con lui