Lazio, Saponara al 99′ fa un regalo al Milan

© foto www.imagephotoagency.it

Riccardo Saponara, ex rossonero, castiga la Lazio all’ultimo minuto. Ora Gennaro Gattuso ha la possibilità di allungare sui biancocelesti

Quella andata in scena all’Olimpico è stata una partita a dir poco spettacolare. Lazio e Sampdoria si sono date battaglia fino all’ultimo minuto in un match ricco di colpi di scena. Nel primo tempo i doriani controllano il gioco e passano in vantaggio con un’altra realizzazione del sempreverde Quagliarella.

All’intervallo Simone Inzaghi sprona i suoi alla ricerca della vittoria. Nel secondo tempo è tutta un’altra Lazio che a sinistra si affida alle iniziative di Lulic. L’ingresso di Correa ridà vitalità all’attacco. Acerbi è abile a sfruttare una palla sporca su calcio d’angolo e ad insaccare il gol del temporaneo pareggio. La Samp crolla fisicamente e rimane in dieci per l’espulsione di Bereszynski, Giampaolo è furioso. Milinkovic ha l’occasione d’oro, ma spreca clamorosamente di testa. Al 90′ l’arbitro ferma il gioco per un dubbio fallo di mano in area blucerchiata: con l’ausilio del Var viene assegnato il calcio di rigore trasformato poi da Ciro Immobile. Lotito in tribuna esulta, Inzaghi tira un sospiro di sollievo. Finita? Non proprio. Al 99′ è l’ex rossonero Saponara con un tocco delizioso a beffare Strakosha per il 2 a 2 finale.

Domani il Milan ha la possibilità di allungare sui biancocelesti e portarsi a -1 dall’Inter. Bisognerà battere il Torino a San Siro. Gattuso ha tutta la notte per pensarci…

Articolo precedente
GattusoMilan-Torino: i convocati di Gattuso e Mazzarri
Prossimo articolo
Gullit Van BastenAlmanacco del calcio, 9 dicembre ’90: la terza coppa intercontinentale – VIDEO