L’agente di Bakayoko: «Il ragazzo è soddisfatto, Insigne? Nessun contatto»

Bakayoko
© foto www.imagephotoagency.it

L’agente di Bakayoko ha parlato delle difficoltà di ambientamento del giocatore e di un episodio dubbio durante Milan-Napoli

Tiemoue Bakayoko ha iniziato non troppo bene la sua esperienza al Milan ma nel corso del tempo è riuscito ad imporsi fino a diventare un titolare fisso della squadra di Gennaro Gattuso. Il francese con le sue prestazioni ha conquistato anche i tifosi, che nei primi mesi in Italia non avevano grande considerazione delle sue qualità. Regis Dorn, uno dei procuratori dell’ex Chelsea, ha parlato a Radio Marte dell’ambientamento del suo assistito e anche di un episodio che lo ha visto coinvolto in Milan-Napoli. «Ha avuto qualche difficoltà appena arrivato in Italia, problemi relativi all’adattamento, ma poi ha iniziato ad esprimere il massimo del suo talento. Contro il Betis, c’è stata la svolta e pian piano è arrivato ad essere il Bakayoko di oggi», ha detto Dorn.

«Contro il Napoli ha dato il massimo, come sempre anche perché il campionato per il Milan è molto importante e contro Atalanta e Roma vuole dare il massimo perché sono rivali dirette per la Champions. – ha continuato – Sarebbe stato bello se la Supercoppa Italiana si fosse giocata in Italia, ma devo dire che il ragazzo è soddisfatto del livello della Serie A e di ciò che sta facendo al Milan. Il contatto di Bakayoko con Insigne? Ho visto il contatto, ho il mio punto di vista, ma c’era un arbitro che ha giudicato. Non mi sembrava un fall