La storia con il Milan, adesso avversari: lo strano destino del triangolo Braida-Berlusconi-Galliani

Ariedo Braida
© foto Ariedo Braida, dirigente storico del Milan di Berlusconi

Ariedo Braida sarà il nuovo direttore generale della Cremonese: il dirigente ritroverà come avversari vecchi amici come Galliani e Berlusconi

A lungo tempo si è chiacchierato di un suo possibile ritorno al Milan, ma la notizia di oggi ha spiazzato tutti: Ariedo Braida sarà il nuovo direttore generale della Cremonese, a partire dal prossimo 1 dicembre. Torna dunque dietro una scrivania lo storico dirigente, la cui carriera professionale sembrava apparentemente essere tramontata dopo il quadriennio trascorso al Barcellona.

Con il club lombardo, in Serie B, Braida si ritroverà a sfidare avversari molto particolari. Come scritto da calcionews24 infatti tra le contendenti ci sarà il Monza di Berlusconi e Galliani. Un mix nostalgico a tutti gli effetti: proprio con i biancorossi infatti Braida ha intrapreso la propria carriera dirigenziale, ma soprattutto proprio con gli amici Silvio e Adriano Braida ha formato la storica triade che ha regalato al Milan anni di successi indimenticabili. Un revival incredibile, che a partire dal prossimo 27 dicembre, data in cui Cremonese e Monza si affronteranno, vivrà momenti di sicura e sincera emozione.