Connettiti con noi

2014

La FIGC avvicina Matri al Milan

Pubblicato

su

Sono sempre maggiori gli indizi che portano al ritorno di Matri in rossonero. Non è una novità il fatto che il Milan voglia offrire un’altra chance all’attaccante lodigiano per dimostrare che la prima parte della scorsa stagione all’ombra della Madonnina è stata solo un incidente di percorso. I dirigenti del club lombardo puntano a rilanciare l’ex Cagliari per provare a giustificare un’operazione dal costo complessivo di 12 milioni. Il Genoa però vorrebbe essere sicuro di avere pronto il sostituto di Matri prima di lasciarlo rientrare alla casa madre, e anche per questo valuta i vari Pazzini e Borriello.
Ma il segnale più recente che va verso un rientro di Matri al Milan a gennaio proviene direttamente dagli uffici federali. Tra gli obblighi delle società di serie A contenuti nella riforma varata ieri dalla FIGC figura anche quello di avere in rosa almeno 4 elementi cresciuti nel proprio settore giovanile, ed è chiaro che la dirigenza rossonera sia propensa a richiamare un giocatore di cui detiene già il cartellino.