La benedizione di Baresi: «Piatek proseguirà la storia di Van Basten»

© foto www.imagephotoagency.it

Franco Baresi ha elogiato Kris Piatek e ha parlato dei grandi attaccanti della storia del Milan

Quando parla Franco Baresi per il pubblico milanista è come se avesse parlato Dio. Il numero 6 rossonero è la storia del club, il capitano che ha segnato la rinascita dall’inferno della Serie B alla Coppa Intercontinentale. Una vera e propria bandiera, capace di farsi rispettare (e amare) dentro e fuori dal campo. Proprio per questi motivi, quando Baresi parla non è banale o fuori luogo.

Intervistato da Sport 360, il grande capitano milanista si è spinto in un paragone che non può che far piacere a Kris Piatek:

«Credo che un grande club debba sempre avere grandi attaccanti e nella storia del nostro ne abbiamo avuti di grandissimi come Van Basten, Weah e Shevchenko. Ora c’è Piatek e penso che darà grandi soddisfazioni al Milan. È giovane, ma ha già dimostrato di avere qualità e fiuto del gol. Perciò mi auguro che possa proseguire la storia dei grandi attaccanti che hanno vestito la maglia rossonera».

A livello statistico l’ex Genoa ha già segnato 4 reti nelle prime 4 partite, con una media di un gol ogni 62 minuti. Meglio del Cigno di Utrecht (nelle prime 4 un gol ogni 72 minuti) e di Weah (ogni 112 minuti).