Kalinic, la punizione è finita: Gattuso ha deciso, il croato ha un compito

© foto www.imagephotoagency.it

Gennaro Gattuso ha deciso: l’attaccante titolare del Milan contro il Napoli sarà Nikola Kalinic

Nella mente di Gattuso, Nikola Kalinic è sempre stato l’attaccante titolare. Il periodo di crisi del croato ha fatto sì che Ringhio decidesse di lanciare, a rotazione, l’ex Fiorentina, Cutrone e André Silva ma il gol al Sassuolo – si spera – potrebbe aver fatto scattare la scintilla nell’orgoglio del giocatore. Come nella sfida d’andata, il ballottaggio tra il portoghese ed Kalinic è stato vinto da quest’ultimo. La punizione contro il Chievo – non convocato per scarso impegno in allenamento – è ormai alle spalle e la rete di domenica scorsa contro i neroverdi ha convinto Gattuso che, per l’appunto, ha optato per il consueto ‘bastone e carota’ per cercare di galvanizzare il giocatore.

Kalinic, adesso, è pronto a riconquistarsi la fiducia della squadra, dell’ambiente, dei tifosi: il tempo è poco, il futuro pare segnato ma l’ex Fiorentina ha un compito e vuole portarlo a termine. La Champions League sembra lontana ma con un croato (finalmente) prolifico tutto potrebbe cambiare. Già a partire da oggi.

Articolo precedente
Suso CalhanogluMilan-Napoli, la promessa di Suso e l’elogio a Gattuso
Prossimo articolo
Milan-Napoli in streaming LIVE e diretta tv: ecco come vederla