Kalinic è il “bidone” del 2018: c’è anche un altro ex rossonero sul podio

Nikola Kalinic
© foto www.imagephotoagency.it

Kalinic secondo il sondaggio di Calciobidoni.it è il peggior giocatore della scorsa stagione di Serie A. Al terzo posto c’è un altro ex Milan

Nikola Kalinic ha vissuto al Milan una delle peggiori esperienze della sua carriera. Prima di trasferirsi all’Atletico Madrid il croato ha segnato, con grande dispiacere della società e dei tifosi del Diavolo, appena 6 gol in 41 presenze tra campionato e coppe. I numeri dell’attaccante gli hanno permesso di vincere su malgrado il titolo di “bidone” del 2018 assegnato dal sito Calciobidoni.it tramite un sondaggio. Kalinic ha ricevuto il 49,1% delle preferenze delle 13mila persone che hanno partecipato alla votazione e succede all’ex interista Gabigol. L’esperienza spagnola del giocatore non sta andando comunque meglio della sua ultima stagione italiana. L’ex Fiorentina ha segnato appena 2 gol nei 407 minuti concessogli dal tecnico Simeone in Liga e per lui già si parla di cessione a gennaio. Sul podio dei peggiori del 2018 purtroppo c’è anche un altro ex rossonero.

Al secondo posto nella classifica dei bidoni troviamo Patrik Schick della Roma seguito da André Silva. Il portoghese oggi al Siviglia è entrato in un giro di voci che coinvolgono Gonzalo Higuain e Alvaro Morata. Oggi i rumors riguardo il possibile trasferimento dell’argentino al Chelsea si sono fatte più insistenti e ciò spingerebbe lo spagnolo lontano da Londra. Morata potrebbe addirittura trasferirsi al Siviglia per sostituire André Silva destinato alla Juventus. Nella lista dei bidoni figura anche Hakan Calahanoglu. Il turco è tentato dall’offerta del Lipsia ma il tecnico Gennaro Gattuso non intende cederlo nonostante le pressioni del direttore generale Leonardo.