Joao Novais, il Milan vuole fare affari in Portogallo dopo Djalò

Joao Novais
© foto Youtube

Joao Novais è un uovo obiettivo del Milan. Leonardo vuole aprire nuovi canali di mercato in Portogallo

Leonardo vuole aprire nuovi canali di mercato in Portogallo. Il motivo? I prezzi sono più accessibile per le squadre italiane a differenza di quanto accade in Inghilterra, Germani o Spagna. Nel paese lusitano è ancora possibile trovare talenti con fame di successo e pretese contrattuali in linea con le esigenze finanziarie rossonere. Come già comunicato dalla nostra redazione, il Milan ha praticamente già chiuso per il giovane difensore dello Sporting Lisbona Tiago Djalò.

Ora Leonardo ha messo nel mirino un altro ragazzo interessante in prospettiva futura. Si tratta di Joao Novais, talentuso trequartista del Braga. Il classe ’93 si è formato calcisticamente nel Rio Ave, prima del salto di qualità nella squadra del nord del Portogallo. Martedì alcuni osservatori rossoneri hanno assistito alla partita tra Aves e Sporting Braga, vinta da quest’ultima per 2 a 1. Il talento è cresciuto nella cantera del Porto, la stessa che ha lanciato André Silva nel calcio che conta. Tuttavia, i calciatori portoghesi hanno dimostrato di avere delle difficoltà di adattamento alla Serie A: il Milan dovrà fare delle adeguate valutazioni per evitare altre beffe di mercato.