Italia, la fine di un ciclo: quanto Milan nella nuova Nazionale

Donnarumma Italia
© foto www.imagephotoagency.it

L’eliminazione prematura dell’Italia ai prossimi Mondiali in Russia ha portato all’addio di Buffon, Barzagli e De Rossi che verranno sostituiti forse da tre milanisti

Ieri sera si è scritta una delle pagine più ingloriose della recente storia calcistica italiana, al pari di Calciopoli, ma anche l’avvio di un nuovo ciclo che con l’addio ufficiale di Buffon, Barzagli e De Rossi vedrà ergersi nuovi talenti nei ruoli chiave della Nazionale che sarà.

DONNARUMMA – Gigio è l’unico e solo candidato per sostituire Gianluigi Buffon, leggenda vivente del calcio mondiale, a difesa della porta azzurra. A soli 18 anni Donnarumma ha già dimostrato di poter far parte a pieno titolo della nuova elité del calcio mondiale vivendo, ormai da diversi anni, continui paragoni proprio con il suo predecessore Buffon.

ROMAGNOLI E RUGANI – I difensori di Milan e Juventus saranno probabilmente le prime scelte del prossimo CT della Nazionale (forse Ancelotti) per sostituire Barzagli al fianco di Leonardo Bonucci e/o Giorgio Chiellini. Considerando la sempre più probabile promozione di Donnarumma a nuovo portiere titolare chissà che proprio l’intero pacchetto arretrato non possa vedere una superiorità di milanisti rispetto al passato quasi totalmente a tinte bianconere.

JORGINHO E LOCATELLI – Dopo la buona prova offerta ieri sera il regista brasiliano, naturalizzato italiano, di proprietà del Napoli Jorghinho sarà sicuramente maggiormente utilizzato nelle future uscite della Nazionale. Dietro di lui però scalpiterà il giovane rossonero Manuel Locatelli, attualmente alle prese con la Nazionale Under 21, ma su cui nel 2020 l’Italia potrà fare sicuro affidamento.

Romangoli, Locatelli e Donnarumma sono solo tre dei rossoneri che andranno a comporre la nuova Nazionale ormai concentrata mentalmente per Euro 2020: Conti, Bonaventura e Cutrone saranno probabilmente gli altri milanisti che gioveranno dall’inizio di un nuovo ciclo a livello di rappresentativa nazionale.

Articolo precedente
Milanello, giorno di riposo per Bonucci e Donnarumma
Prossimo articolo
Milanello, Biglia sta rientrando in gruppo. Si ferma Storari