Ancelotti in Nazionale, l’unica scelta possibile

Ancelotti
© foto www.imagephotoagency.it

Tra oggi e domani Giampiero Ventura verrà estromesso dal ruolo di CT, nelle ore successive la macchina diplomatica lavorerà per portare Ancelotti in Nazionale

All’indomani del disastro sportivo ottenuto dall’Italia di Giampiero Ventura nello scontro decisivo ai prossimi Mondiali contro la Svezia, la Federazione starebbe correndo ai riparti cercando di ricreare un progetto tecnico non solo valido ma soprattutto credibile che possa sostituire la cocente delusione agli occhi dei tifosi italiani.

Stando alle ultime notizie provenienti dal Pianeta Italia domani Carlo Tavecchio esonererà l’attuale CT e, difficile pensare a delle dimissioni anche per il presidente Federale, partirà immediatamente la rete di contatti per convincere Carlo Ancelotti a guidare la Nazionale Azzurra per gli Europei del 2020.

Ancelotti ha da poco concluso con pochi onori la propria esperienza al Bayern e in diverse interviste rilasciate negli scorsi mesi avrebbe intenzione di prendersi un anno sabbatico prima cercare un nuovo lavoro a meno ché non sia proprio il suo Paese a chiederlo.

Per l’ex tecnico del Milan, tra i più vincenti nella storia del calcio italiano (negli sorsi mesi è stato accostato a quella Croata), sarebbe il primo ruolo da Commissario Tecnico in carriera. Una soddisfazione meritata e che troverebbe certamente il benestare dei tifosi italiani alla ricerca di un valido espediente per voltare celermente pagina.

Articolo precedente
Ricardo RodriguezRodriguez, il miglior terzino della storia svizzera che Montella schiera centrale
Prossimo articolo
kessieAg. Kessié: «Napoli vicino a prenderlo? Vero, ma il Milan è stata la scelta migliore»