Il ds del Genoa Perinetti spegne i sogni di mercato del Milan

Perinetti
© foto www.imagephotoagency.it

Il Direttore Sportivo del Genoa Perinetti spegne i sogni di mercato del Milan. Parole di circostanza o verità?

I buoni rapporti tra Milan e Genoa fin dai tempi di Adriano Galliani aprono diverse porte di mercato. Leonardo sa che in casa rossoblu sono disponibili a trattare per i propri gioielli che in questo momento rispondono al nome di Kouamé e Piatek. Per il Milan potrebbero essere operazione dal costo accessibile rispetto a quelle per arrivare ad Alvaro Morata o ad altri nomi altisonanti.

Kouamé è un prospetto interessante del panorama calcistico della Serie A. Il ragazzo sta impressionando partita dopo partita e ricorda per caratteristiche fisiche il primo Niang anche se con più disciplina tattica e capacità realizzativa. Contro il Milan a San Siro aveva provocato l’autogol di Alessio Romagnoli valido per il momentaneo pareggio genoano.

Piatek, invece, è la rivelazione del nostro campionato. Arrivato a Genova da sconosciuto. si è ben presto conquistato le copertine dei media internazionali. Tuttavia, il Direttore Sportivo del Genoa Perinetti ha voluto subito mettere le cose in chiaro:

«Il mercato di gennaio non è molto praticabile, è il mercato delle illusioni. Kouamé e Piatek, così come Romero, non si muoveranno anche se sono molto seguiti» – ha dichiarato il dirigente a Radio Sportiva. Dunque discorsi rimandati a giugno, quando i prezzi saranno più elevati e il Milan non potrà partecipare ad aste milionarie.

Articolo precedente
MorataL’aspetto anagrafico potrebbe essere un incentivo allo scambio Higuain-Morata
Prossimo articolo
SusoConvocati Milan: contro il Frosinone non ci sarà Suso