Connettiti con noi

News

Identità Milan: gioco collaudato e principi assimilati

Pubblicato

su

Grazie anche alla mano di Stefano Pioli il Milan ha un’identità precisa basato su un gioco collaudato e idee chiare

Se il Milan nel giro di due anni è tornato a credere allo Scudetto è anche se non soprattutto merito del proprio allenatore. I rossoneri non sono mai partiti così bene. Nessun altro Milan ne aveva fatti così tanti, nell’era dei 3 punti a vittoria.

Come riportato da la Gazzetta dello Sport il Milan ha 7 virtù: una di queste è il gruppo, il collettivo. Nel Milan è tutto chiaro: c’è un sistema di gioco collaudato, ci sono principi assimilati da tutti gli elementi della rosa, c’è un’identità che gli uomini di Pioli non smarriscono mai. Su questa base, i rossoneri hanno lavorato per potenziarsi sotto alcuni aspetti (vedi l’aggressività sfoggiata in casa dell’Atalanta) e salire di livello nelle prestazioni. L’impronta pioliana aiuta ovviamente anche quando le cose si mettono male: con il Verona l’impatto dei singoli entrati dalla panchina ha spostato gli equilibri del match, ma la squadra è approdata al successo senza snaturarsi.