Herrera, il Milan fa sul serio: domani uno scout per seguirlo da vicino-VIDEO

Hector Herrera
© foto www.imagephotoagency.it

Ripartono le competizioni europee e così gli scout impegnati a visionare i giocatori più interessanti per la prossima campagna acquisti, uno di loro andrà in Portogallo per Hector Herrera

Ci sarà anche Mirabelli in Bulgaria per seguire l’andata dei sedicesimi di finale di Europa League, ripartono dunque le sompetizioni europee e con esse gli scout impegnati in giro per l’Europa a visionare i possibili obbiettivi del prossimi mercato. Come riporta Tuttosport, Mirabelli ne invierà uno anche ad Oporto dove si giocherà l’andata degli ottavi di Champions tra il Porto ed il Liverpool. L’intento è quello di seguire Hector Herrera da vicino prima di imbastire una trattativa con il club lusitano. Il contratto del giocatore con il club portoghese scade nel 2019 il che abbasserebbe il prezzo rispetto ai 40 milioni di euro richiesti dal porto mesi fa. Con un solo anno di contratto, la sua valutazione dovrebbe essere intorno ai 20-25 milioni di euro. Herrera, definito in passato da Guardiola come giocatore fantastico, può ricoprire tutti i ruoli del centrocampo, in particolare quello di mezzala e di schermo davanti alla difesa. Tra Porto e Milan i rapporti sono sereni e cordiali, la società rossonera ha acquistato Andrè Silva senza problemi ed ora si appresta ad effettuare un altro colpo, magari facendo presente ai lusitani, in fase di trattativa, la situazione dell’attaccante rossonero, pagato 38 milioni di euro ed ora decisamente in difficoltà.

UNA STRADA CHE PARTE DAL MESSICO- Héctor Herrera inizia la sua carriera nel 2010, lo acquista il Pachuca con il quale debutta il 22 luglio in occasione del match con le Chivas de Guadalajara.  Il 28 giugno 2013 passa al Porto, il club lusitano ne acquisisce l’ottanta per cento del cartellino per 8 milioni di euro ed Herrera firma un contratto fino al 2017, in cui è presente una clausola di rescissione di 40 milioni di euro. Il 15 settembre 2015 firma il prolungamento fino al 30 giugno 2019.

NAZIONALE- Nel 2012 vince le Olimpiadi a Londrqa, battendo il Brasile in finale. Dal 2012 milita nell’under 23, dove debutta il 24 marzo in occasione del match contro Trinidad e Tobago. Convocato per il mondiale brasiliano 2014, Herrera si mette in luce con la nazionale messicana. Successivamente viene convocato anche per la Copa America, centenario negli Stati Uniti.

Articolo precedente
Stampa RassegnaRassegna stampa del 13 febbraio 2018
Prossimo articolo
CutroneLudogorets, Cutrone dal primo minuto? Silva potrebbe non accettare