Hernandez, sosta utile soprattutto per lui: Pioli lo attende trasformato

Theo hernandez
© foto Milano 26/10/2020 - campionato di calcio serie A / Milan-Roma / foto Image Sport nella foto: Theo Hernandez

Hernandez, sosta utile soprattutto per lui: Pioli lo attende trasformato e soprattutto con i numeri della passata stagione, quelli belli

Hernandez, sosta utile soprattutto per lui: Pioli lo attende trasformato e soprattutto con i numeri della passata stagione, quelli belli che hanno impressionato i tifosi e convinto la dirigenza dell’ottimo lavoro svolto da Maldini, il primo di molti colpi da top manager.

NUMERI DIVERSI- Il Milan è primo quest’anno, lui invece scende nella graduatoria dei top player, i numeri non sono gli stessi della passata stagione, probabilmente complice un equilibrio tattico che un po’ lo imbriglia, inibendolo soprattutto nella cosa che gli riesce meglio: la corsa palla al piede verso la porta avversaria sulla fascia sinistra.

L’ARRIVO DI IBRA- L’equilibrio tattico sopracitato è probabilmente figlio dell’insediamento di Ibra, prima del quale, il Milan arrancava in una confusione da retrocessione, tanto da portare molti a considerare l’arrivo dello svedese una vera e propria salvezza. Questo potrebbe però aver rimesso Hernandez al suo posto in termini tattici, ovvero togliendogli la necessità di scaricare tutta la sua potenza verso la porta avversaria, essendoci già Ibra ad occuparsi dei difensori avversari.

BENEDETTA SOSTA- Benedetta sosta, verrebbe da dire, anche se il terzino preferirebbe una convocazione in nazionale che però non arriva e allora cuore in pace, lavoro a Milanello e prestazioni da risollevare, cercando in qualche modo di accostarsi alla classifica della squadra con numeri da primo in classifica. Lo vuole Pioli, lo attendono i tifosi, lo cerca lui stesso che è sicuramente consapevole delle proprie potenzialità.

OCCASIONE NAPOLI- Ora il Napoli per dimostrare tutto il suo valore in un big match, dopo aver pareggiato con la Roma e vinto con l’Inter. Ci sarà da correre domenica sera, nessun problema per uno che della corsa ne fa il proprio cavallo di battaglia da buon guerriero.