Federico Chiesa vuole il Milan, futuro segnato per il talento italiano?

© foto www.imagephotoagency.it

Si delinea il futuro di Federico Chiesa destinato a lasciare al Fiorentina, il desiderio è restare in Italia e il Milan è la meta preferita

Dopo la convocazione in Nazionale e l’ottima prestazione fornita una volta subentrato, Federico Chiesa ha attirato su di se gli occhi di diversi top club europei ma sopratutto di quelli italiani. Giocare nella Fiorentina, club nel quale è calcisticamente maturato nonostante l’ancora giovane età (20 anni) è stato uno step fondamentale ma che è solo il primo passo di una carriera che si preannuncia di altissimo profilo, forse anche più di quella del padre Enrico. Proprio la Gazzetta dello Sport oggi fa il punto su quelle che saranno le decisioni della famiglia Chiesa in futuro: il pressing della Juve fa piacere. Ma i bianconeri non sono la prima opzione nel caso di un addio a Firenze. Così come babbo Enrico ritiene prematura la sfida all’estero, Federico ha mostrato grande attenzione nei confronti del calcio milanese. Secondo la rosea però la notizia clamorosa è un’altra: il Milan ha scavalcato l’Inter nella classifica del gradimento dell’attaccante viola. I rossoneri, agli occhi della famiglia Chiesa, oggi danno garanzie superiori per quanto riguarda la voglia di crescere e di tornare in tempi rapidi competitivi sia in Italia sia in Europa. Un bel salto di qualità per il Milan che ad oggi incassa il favore di uno dei più interessanti talenti del calcio nostrano, un reciproco atto di stima viste le parole lusinghiere rilasciate da Gennaro Gattuso nei confronti del giovane Federico nella passata stagione.

Il Milan, che in questa sessione di calciomercato non si è ufficialmente mosso anche a causa della ritrosia a cedere della Fiorentina, sa che il destino di Chiesa potrebbe essere segnato dai colori rossoneri. «Abbiamo voluto ad ogni costo trattenere Federico con noi ma sappiamo che un talento come lui non resterà a Firenze per sempre», queste le parole di Antonioni, dirigente Viola, nel giorno della presentazione dei calendari lo scorso agosto. La stagione di Chiesa con la Fiorentina potrebbe essere l’ultima, poi resterà in Italia con il Milan in prima fila per accaparrarselo. La valutazione fatta dalla società gigliata al cartellino di Federico Chiesa è di 45 milioni, pertanto un eventuale del classe ’97 al Milan nella prossima sessione di mercato aprirebbe probabilmente il campo ad una cessione “semi-eccellente” nel reparto avanzato del Diavolo con Suso primo indiziato ma se dovesse essere Champions League avere un cambio ali del livello di Calhanoglu-Castillejo e Suso-Chiesa permetterebbe al Milan di poter concorrere con meno fatica a traguardi sempre più prestigiosi.