Esonero Montella, ecco come giocherà il Milan con Gattuso in panchina

Gattuso
© foto www.imagephotoagency.it

Come giocherà il Milan con Gattuso in panchina? Il modulo dovrebbe essere il 4-3-3, ecco come i rossoneri potrebbero essere schierati

La decisione del Milan di esonerare Vincenzo Montella dopo la gara pareggiata a San Siro contro il Torino era nell’aria ma oggi è diventata ufficiale.

Gennaro Gattuso sarà da oggi il nuovo tecnico dei rossoneri abbandonando così la panchina della Primavera che con otto vittorie aveva momentaneamente portato al terzo posto in classifica. L’esperienza di Ringhio con i giovani rossoneri era fin qui stata molto positiva visto lo straordinario cambio di passo avuto dalla squadra dopo le prime imbarazzanti uscite contro Sassuolo e Inter.

Modulo 4-3-3 o 4-3-1-2 se meglio preferite, Gattuso potrebbe riportare il Milan a schierarsi con una difesa a 4 probabilmente composta da Abate-Bonucci-Romagnoli e Ricardo Rodriguez; a centrocampo in cabina di regia il tecnico calabrese potrebbe schierare uno tra Biglia e Montolivo mentre nel ruolo di mezzala i favoriti dovrebbero essere Locatelli e Kessié. Trequarti affidata all’estro di uno tra Suso, Bonaventura e Calhanoglu mentre in attacco due punte di movimento che diano meno punti di riferimento possibile alle difese avversarie: André Silva e Cutrone sembrerebbero in questo senso perfetti.

Tuttavia è ancora presto per definire con certezza quali saranno le prossime scelte del tecnico rossonero, ancora non ha diretto neppure un allenamento con la prima squadra, ma ci si chiede se non fosse stato a questo punto meglio esonerare Montella nella settimana di sosta dedicata alla Nazionale piuttosto che a sette giorni da un altro impegno in campionato.

Proprio dalla Primavera però il Milan potrebbe pescare qualche elemento in più, sono diversi gli uomini di fiducia di Gennaro Gattuso che probabilmente vorrà sperimentare, almeno con qualche convocazione, anche in prima squadra: Pobega, Brescianini, Dias e Forte tra i più accreditati ad effettuare il salto di categoria parziale in questa stagione.