Ecco come il Milan acquisterà Paquetá rispettando il Fair Play Finanziario

© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan acquisterà Paquetá dal Flamengo per 35 milioni di euro, di cui 5 subito e i restanti suddivisi in tre rate fino al 2021

E’ ormai praticamente certo che Lucas Paquetá a gennaio sarà un nuovo giocatore a disposizione dell’allenatore Gattuso. A confermarlo è stato lo stesso direttore dell’area tecnica del Milan Leonardo, che ha affermato come le trattative con il Flamengo siano già ben avviate. Il talento brasiliano è certamente un ottimo rinforzo per i rossoneri ma molti, in particolare tra i tifosi delle altre squadre, si sono chiesti come può il club di via Aldo Rossi spendere 35 milioni di euro per il suo cartellino nonostante la stretta del Financial Fair Play imposto dall’Uefa. La risposta arriva da globoesporte.com, una delle prime testate a confermare le trattative tra Milan e Flamengo. I rossoneri corrisponderanno al club brasiliano 5 milioni subito mentre i restanti 30 saranno suddivisi in 3 rate: 15 nel 2019, 10 nel 2020 e 5 nel 2021. Non bisogna poi dimenticare che il Milan presto racimolerà un importante tesoretto dalle cessioni.

Per Andrè Silva, attuale capocannoniere della Liga, i rossoneri riceveranno 35 milioni di euro se gli spagnoli decideranno di esercitare il diritto di riscatto previsto dal prestito. Ad inizio settembre il direttore sportivo degli andalusi, Joaquin Caparros, parlando del portoghese in una intervista a Estadio Deportivo aveva dichiarato: «Non importa la somma che dovremo pagare, il prezzo di un giocatore dipende dal suo rendimento». Il Milan poi otterrà dall’Atletico Madrid la cifra di 15 milioni di euro dalla cessione di Nikola Kalinic, passato ai Colchoneros in prestito con obbligo di riscatto. La nuova dirigenza, al contrario di quella precedente, ha dimostrato di avere una certificata solidità economica quindi non ci saranno problemi con la Uefa per il trasferimento di Paquetá nella prossima sessione di mercato.

Articolo precedente
IbrahimovicLeonardo ammette: «In estate ho pensato di riportare Ibrahimovic al Milan»
Prossimo articolo
Paquetá ha avuto una crescita fisica anomala: il Milan lavora per evitare un Pato bis