Ecco Bennacer: un regista essenziale, perfetto per il Milan di Giampaolo

bennacer
© foto www.imagephotoagency.it

Ismael Bennacer è ufficialmente un nuovo giocatore del Milan: la cabina di regia dei rossoneri di Giampaolo ha il suo comandante

Poche parole, testa bassa e lavoro duro: fin da subito è sempre stato questo il diktat del nuovo organigramma dirigenziale del Milan, che finalmente cerca di conquistare un futuro più roseo attraverso il sudore e non più con inutili proclami. Oggi un altro calciatore è diventato rossonero, regalando così a Giampaolo una rosa sempre più completa. Ismael Bennacer è infatti un nuovo giocatore del Milan. La certezza del buon esito della trattativa l’avevamo già da parecchie settimane. E’ il terzo acquisto ufficiale dopo quelli di Hernandez, Krunic e Leao, ma probabilmente è il più decisivo.

REGISTA ALLA TORREIRA – Bennacer infatti presumibilmente ricoprirà un ruolo cruciale per gli equilibri tattici del Milan. Il giovane algerino è un regista essenziale, moderno, completamente compatibile con gli schemi di Giampaolo. Visione di gioco, massimo due tocchi e grandissime capacità difensive: Bennacer ha tutto per diventare il nuovo leader della mediana rossonera. Intendiamoci meglio. Se vi è capitato di vedere qualche partita della Sampdoria nelle ultime stagioni, avrete sicuramente notato il ruolo cardine che riveste il giocatore davanti alla difesa. Ecco, prendiamo come punto di riferimento Torreira, uno dei migliori interpreti in quella posizione. Con Giampaolo l’adesso giocatore dell’Arsenal ha guidato perfettamente le manovre dei blucerchiati: dai “due tocchi” ai passaggi in diagonale, dal pressing alto alla guida per i posizionamenti dei compagni.

QUALITA’ UNICHE – A Bennacer verrà verosimilmente richiesto tutto questo, ma con delle aggiunte: l’ex Empoli infatti possiede anche altre qualità. In primis quella del dribbling, dote perfetta per il gioco del mister rossonero. Le sue progressioni palla al piede possono costituire una cruciale alternativa nei momenti in cui le linee di passaggio saranno occupate e perciò la manovra “a rombo Giampaoliana” sarà impossibilitata. In carriera Bennacer ha spesso ricoperto il ruolo di mezzala, ma la sensazione è che lo vedremo poche volte giocare in quella zona. Con lettura, velocità di pensiero, pressing intelligente e conduzione, Ismael Bennacer si candida ad essere fin da subito il faro e l’anima del centrocampo rossonero.