Donnarumma non ha eguali in Europa: ecco il dato

Donnarumma
© foto www.imagephotoagency.it

Gianluigi Donnarumma può già essere definito il portiere più influente del Mondo, ecco il dato che ne certifica la qualità

Le recenti prestazioni di Gianluigi Donnarumma con la maglia del Milan, ultima la gara contro la Roma di domenica sera, hanno tolto ogni tipo di dubbio riguardo le sue qualità messe in discussione al termine della passata stagione. Il classe ’99 all’Olimpico ha effettuato parate miracolose riuscendo a permettere al Milan di portare a casa un punto persino con qualche rimpianto (visti i casi da moviola). Oggi Gigio è considerabile come portiere più influente del mondo avendo avuto l’abilità di parare l’87,3% delle conclusioni giunte verso la sua porta nel corso dell’annata; il dato più alto per i cinque più importanti campionati europei.

Superata la concorrenza di Allisson e Oblak, oggi Gigio può essere considerato a tutti gli effetti un Top Player a livello mondiale e un patrimonio dal costo e dal potenziale praticamente illimitato per il Milan che si ritrova tra i pali una vera e propria certezza sia per l’oggi che per il futuro. Gigio Donnarumma è legato al Milan da un contratto fino al 30 giugno 2021 con uno stipendio che ne certifica l’abilità da 6 milioni l’anno.