Connettiti con noi

HANNO DETTO

Donadoni: «Milan, delusione o fallimento? Io ho una mia idea»

Pubblicato

su

Donadoni parla a Gazzetta dello sport e si racconta da rossonero ma anche da chi non dimentica i colori nerazzurri

Donadoni parla a Gazzetta dello sport in vista della gara tra Atalanta e Milan, raccontandosi da rossonero ma anche da chi non dimentica i colori nerazzurri. Le sue parole.

CUORE DIVISO A METÀ- «In nerazzurro sono cresciuto e sono diventato calciatore, da rossonero ho vinto tutto. Il mio cuore è diviso a metà. Anche se…».

ED ORA IL MILAN- «L’Atalanta si è già qualificata alla Champions League per il terzo anno consecutivo, è un risultato già straordinario. Sarebbe bellissimo ritrovare anche il Milan nell’Europa che conta».

LE DUE MIGLIORI DOPO L’INTER- «Per quello che ha detto il campionato, sì. L’Atalanta è una bellissima realtà da tempo, il Milan ha dimostrato a lungo di essere in grado di lottare per il primo posto, pur non essendo attrezzata come altre squadre. Magari finirà diversamente, ma io penso che la squadra di Pioli meriti di andare in Champions più della Juve».

NON UN FALLIMENTO- «Sarebbe una delusione, lo vediamo lì davanti da un anno. Ma una stagione così può solo farti crescere, comunque vada».