Derby, si comincia: Romagnoli e Cutrone ok, Caldara ancora in forse

Gattuso
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan oggi riposa, da domani Gattuso ritroverà la squadra che domenica sera affronterà il Derby nella totale disponibilità

Giornata di riposo in casa Milan, da domani si ricomincerà a lavorare in vista Derby. La squadra rossonera arriva a questa sfida con una gara ancora da recuperare contro il Genoa, la stracittadina potrebbe rappresentare dunque uno spartiacque importante, una vittoria non solo farebbe benissimo al morale ma proietterebbe anche la squadra verso le zone più alte, magari per buona pace di Ibrahimovic (ma non solo), felice di tornare in una squadra competitiva. Intanto arrivano ottime notizie dall’infermeria: Romagnoli e Cutrone avrebbero ormai smaltito i problemi al flessore e alla caviglia, e dunque convocabili, dopo una settimana trascorsa a ritmi leggeri per curarsi in maniera individuale, da domani ricominceranno a correre e ad allenarsi con i compagni.

SITUAZIONE CALDARA- Anche Caldara sta decisamente meglio, dopo la falsa partenza in stagione e la non partenza in campionato (0 presenze fino ad ora)  ha chiaramente  tantissima voglia di dimostrare il proprio valore. Gattuso starebbe addirittura pensando  di schierarlo contro l’Inter ma molto probabilmente il centrale giocherà in Europa League, giovedì 25 Ottobre, contro il Betis Siviglia. Anche Andrea Conti si muove bene e dai primi di novembre potrebbe tornare ad esordire dopo un anno sofferto, fatto di due operazioni al crociato e quella speranza di tornare in campo più forte di prima. Biglia e Higuain presenti costantemente a  Milanello mentre gli altri titolari come Donnarumma, Rodriguez, Bonaventura, Suso, Kessie e Calhanoglu rimangono tutt’ora assenti per gli impegni con le rispettive Nazionali.

Articolo precedente
Paquetà, il pronostico di Pellegatti: il primo goal lo segnerà di testa
Prossimo articolo
BerlusconiMilan, l’idea per il modulo te la da Berlusconi: giocare con le due punte