D’Amico: «I cinesi hanno ridato competitività al Milan»

fassone
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan è stata la società più attiva in questa finestra di calciomercato. Tanti nuovi arrivi ed un colpo ancora da mettere a segno

Il mercato del Milan, condito dall’arrivo (ad oggi) di 10 giocatori, ha regalato ai tifosi rossoneri una squadra competitiva per la prossima stagione. In attesa del tanto agognato attaccante, Vincenzo Montella prova a cercare la quadratura del cerchio per amalgamare così tanti nuovi acquisti.  Il noto procuratore Andrea D’Amico, intervistato da TuttoMercatoWeb Radio, ha parlato del mercato del Milan e della nuova proprietà cinese: «È stato un mercato molto movimentato, ma a volte non è detto che tanti nomi importanti portino a una vittoria o a una squadra competitiva. Gli acquisti del Milan sono dispendiosi e importanti, ma ad esempio l’Inter in questi anni ha investito senza raggiungere i successi sperati – ha aggiunto D’Amico – Il Milan ha risposto ai tifosi che chiedevano investimenti, adesso la risposta deve darla il campo. L’apertura a queste nuove proprietà come quelle cinesi ha ridato vigore e competitività al mercato italiano».