Cutrone non ha paura di Ibra: «Penso al bene della squadra»

Cutrone
© foto www.imagephotoagency.it

Cutrone parla del successo ottenuto oggi, del suo rapporto con Gattuso e del possibile arrivo di Ibrahimovic

Una rete alla Higuain per Patrick Cutrone che al termine della partita ha così parlato: «Abbiamo fatto una grande vittoria oggi perché non è facile rimontare una partita del genere anche perché loro dopo il gol si sono chiusi. È una vittoria di gruppo, la mia energia? Tutto dipende la vittoria di vincere, io per come sono fatto do sempre tutto. Io il miglior marcatore dell’era Gattuso? Mi sono sempre trovato bene col mister, gli faccio gli auguri per il suo primo anno da allenatore qui. I miei gol una risposta all’arrivo di Ibrahimovic? Se dovesse arrivare bene ma io penso ad allenarmi bene, giocare bene e al meglio per la squadra». 

Cutrone è di gran lunga il miglior marcatore dell’era Gattuso con 18 reti siglate nei 365 giorni di Ringhio sulla panchina del Milan. Sette marcature in più del secondo Jack Bonaventura fuori per il resto della stagione dopo l’operazione al ginocchio.

Articolo precedente
CutroneMilan-Parma: qualità e palleggio per i rossoneri con Cutrone ancora mattatore
Prossimo articolo
BakayokoBakayoko: «Ora mi sento meglio, il ruolo da playmaker? Mi piace»