Ceserano: «Hamsik disse no al Milan nonostante Raiola»

hamsik
© foto www.imagephotoagency.it

Marek Hamsik disse no al Milan nel 2011 per rimanere a Napoli, ma oggi viene criticato per la sua partenza verso la Cina

Si può dire di no a Raiola? Certamente sì. Ci vuole coraggio perché il procuratore italo-olandese è una macchina da soldi, un personaggio con un grande giro d’affari. Marek Hamsik nel 2011 aveva ricevuto un’offerta dai rossoneri che all’epoca erano in cerca di un mister X per il centrocampo. Galliani e Allegri aveva individuato lo slovacco come principale obiettivo di mercato per l’estate, la trattativa non decollò.

Il Napoli era disposto a trattare (solo con grandi cifre sul piatto), Raiola già pregustava una lauta commissione nell’affare. Ma a fermare tutto fu proprio il diretto interessato che fece una scelta di vita rimanendo a Napoli e rinunciando ad un ingaggio superiore.

Il giornalista del Corriere della Sera Rino Ceserano, tramite un post Facebook, ha ricordato la vicenda: «Qualcuno ha già dimenticato che il ragazzo disse di no al Milan, nonostante Raiola. Ed avrebbe guadagnato di più. E vinto pure qualcosa d’importante. Si dimentica tutto…..Un giorno sapremo la verità su questa curiosa vicenda. Oggi siamo solo alle supposizioni».

Per seguire Roma-Milan insieme a noi clicca qui 

Articolo precedente
PiatekRoma-Milan streaming e probabili formazioni: ecco come vederla
Prossimo articolo
di francesco milan romaLa trappola è il vittimismo di Di Francesco: «Siamo agonizzanti, c’è grande depressione»