Cda Milan, questa mattina la presentazione ufficiale di Gazidis

Gazidis
© foto Twitter UEFA

Gazidis sarà presentato ufficialmente questa mattina durante il Cda rossonero che si terrà alle ore 11 a Casa Milan

Il primo Dicembre Ivan Gazidis è entrato ufficialmente in carica come nuovo amministratore delegato del Milan. Oggi 5 dicembre, l’ex Ceo dell’Arsenal si insedierà ufficialmente anche nel Consiglio d’Amministrazione del club rossonero. Il Milan sistema così l’ultimo tassello di una dirigenza al top, si aspettava solo questa data per dare il via all’enorme lavoro da svolgere da qui a Gennaio ed oltre. Chiaramente in società ci si aspetta molto da un grande professionista arrivato da uno dei più importanti club al mondo. L’esperienza all’Arsenal ci racconta di un uomo capace addirittura di raddoppiare praticamente il fatturato. Il primo obiettivo del Milan insieme a Gazidis sarebbe quello di aumentare e migliorare le sponsorizzazioni, ma il neo a.d. si occuperà anche del dossier stadio e della parte istituzionale relativa alla Uefa, dato che attualmente ricopre incarichi in diversi organi direttivi del calcio europeo. Dettaglio non da poco, visto che il Milan è ancora  in attesa del verdetto di Nyon sulle sanzioni “rivisitate” dopo l’appello al Tas.

Dunque come detto, dalle ore 11 di questa mattina si riunirà il consiglio di amministrazione rossonero, nei giorni scorsi la pubblicazione su Gazzetta dello sport di invito e relativo ordine del giorno: I signori azionisti sono invitati a partecipare all’Assemblea straordinaria e ordinaria dei soci di Associazione Calcio Milan S.p.A., convocata presso la sede legale della Società in Milano, via Aldo Rossi 8, per il giorno 5 dicembre 2018 alle ore 11, in prima convocazione e, occorrendo, per il giorno 6 dicembre 2018 stessi ora e luogo, seconda convocazione, per discutere e deliberare sul seguente Ordine del Giorno:

1. Modifica degli articoli 5, 10, 12, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21 e 22 dello Statuto sociale;
2. Nomina di un ulteriore membro del Consiglio di Amministrazione;
3. Varie ed eventuali.

Possono intervenire all’assemblea coloro ai quali spetta il diritto di voto, nonché i soggetti ai quali, per legge o in forza di statuto, e riservato il diritto di intervento».

Nel dettaglio, l’articolo 5 riguarda il Capitale sociale, l’articolo 10 la convocazione dell’assemblea, l’articolo 12 lo svolgimento dell’assemblea, gli articolo 15, 16, 17, 18, 19, 20 e 21 il Consiglio d’Amministrazione e l’articolo 22 il Collegio sindacale.

Articolo precedente
Montella: «Gattuso ha toccato le mie competenze. Preparazione? Sfido lui e chiunque»
Prossimo articolo
Coppa ItaliaCoppa Italia, agli ottavi Milan-Sampdoria: possibile Derby in semifinale