Cartellini, uno scoglio per il Milan: posizione in classifica preoccupante

Calabria
© foto www.imagephotoagency.it

Cartellini alla 23esima giornata di campionato, un’analisi necessaria dopo quanto visto con la Juventus, dove Valeri ha estratto il giallo contro i rossoneri addirittura 6 volte

Cartellini alla 23esima giornata di campionato, un’analisi necessaria dopo quanto visto con la Juventus, dove Valeri ha estratto il giallo contro i rossoneri addirittura 6 volte (doppio per Bennacer). Nell’occasione anche Pioli è stato annotato tra i “cattivi”.

QUALIFICAZIONE A RISCHIO- La Coppa Italia come specchio del campionato, la squadra del resto è la stessa, 13 i gialli totalizzati se consideriamo le gare con Spal e Torino. Ora però c’è in ballo la qualificazione, a Torino il 4 Marzo non ci saranno Ibra, Castillejo e Theo Hernandez. Assolutamente inutile qualsiasi altro commento.

LA REAZIONE DI CASTILLEJO- Castillejo addirittura punito per una reazione ad un fallo fischiato in attacco e allora è da qui che bisognerebbe ripartire per svoltare davvero.

BENNACER IN TESTA– Secondo quanto riportato da una speciale classifica di Sky, sono addirittura 67 i cartellini gialli rimediati dai rossoneri da inizio stagione in campionato, 5 i rossi: totale 72, secondo posto in graduatoria dietro al Bologna. A guidare questa particolare classifica è Bennacer con 10 totali. Dopo di lui c’è Theo Hernandez con 7.