Calhanoglu divorzia dalla moglie Sinem Gundogdu. Il turco: «È successo qualcosa di grave»

Calhanoglu moglie
© foto Instagram

Hakan Calhanoglu divorzia dalla moglie Sinem Gundogdu a poco più di un anno di distanza dalla cerimonia che l’ha visto protagonista nelle vesti di ballerino

È divorzio per Hakan Calhanoglu dalla moglie Sinem Gundogdu, il fantasista turco del Milan ha ieri voluto pubblicare su Instagram un lungo post per sfogarsi dopo la decisione di separarsi dall’ormai ex compagna, anche lei turco-tedesca, eccone il contenuto: «Avevo deciso di non commentare il mio divorzio per rispetto. Ma il mio silenzio viene abusato e l’impressione è deliberatamente che tutto questo sia colpa mia. So che devo venire avanti perché il mio onore e l’onore della famiglia potrebbero essere trascinati nel fango. Avrò un divorzio irrevocabile perché qualcosa di grave, qualcosa di imperdonabile è successo, qualcosa che non permette di tornare indietro. Se da questo matrimonio ci fosse stato un bambino, ovviamente avrei dovuto affrontare le mie responsabilità. Ma non terrò alcun contatto con la mia ex moglie e la sua famiglia. Aspetterò l’udienza per spiegare gli eventi che hanno portato alla mia decisione. Solo quando emergerà la verità allora potrò essere capito».

Un matrimonio durato poco più di un anno per Calhanoglu che si è sposato con Sinem Gundogdu nel maggio 2017 con una cerimonia sullo stile “grosso grasso matrimonio greco” che ha visto il fantasista del Milan sfoggiare delle ottime qualità anche nelle vesti di ballerino. Ora che la scelta, come definita dallo stesso numero 10 rossonero, è “irrevocabile” auguriamo ugualmente ad Hakan Calhanoglu che il tutto si svolga in un clima sereno e di reciproco rispetto nella speranza che presto il fantasista possa nuovamente trovare amore e felicità.

Articolo precedente
FassoneFassone non demorde: chiesti 10 milioni al Milan (Elliott), le parti vanno in causa
Prossimo articolo
Higuain MilanHiguain con la maglia del Milan: ecco le prime immagini – FOTO