Calciomercato Milan, chi parte e chi arriva: ecco le possibili mosse in attacco

Piatek
© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato Milan, a gennaio si cede per comprare: ecco tutti i possibili movimenti che riguarderanno l’attacco rossonero

Il Calciomercato di gennaio del Milan dovrebbe mantenere invariato il numero dei giocatori presenti in rosa ma si svilupperà sulla politica del “uno parte e uno arriva”. Ecco quali potrebbero essere le mosse dei rossoneri a gennaio per l’attacco.

Ante Rebic, prelevato in prestito biennale l’estate scorsa dall’Eintracht, sta deludendo e se non dovesse riuscire a trovare una continuità di prestazioni nelle prossime settimane potrebbe tornare all’ovile mentre Borini, ormai ai margini della rosa, potrebbe essere ceduto all’estero. Difficile pensare ad una cessione di Suso, ancora al centro del progetto tecnico a breve termine di Pioli, per gennaio mentre prende clamorosamente quota l’idea di una possibile partenza per Krzysztof Piatek.

L’attaccante polacco è finito nel mirino del Barcellona che avrebbe visto in lui il possibile erede di Luis Suarez; per i blaugrana non sarebbe il primo colpo recente fatto nella sessione invernale in Serie A (l’anno scorso toccò a Boateng dal Sassuolo) ma il Milan lascerà partire il proprio “pistolero” solo per un’offerta vicina ai 40 milioni di euro.

Per sostituirlo il Milan sarebbe seriamente valutando il profilo di Myron Boadu, classe 2001 di proprietà dell’AZ Alkmaar, lanciatissimo in questo avvio di stagione con 7 gol e 5 assist in Eredivisie trovando anche 4 gol e altrettanti assist in Europa League in appena 9 gare. La suggestione più viva per i tifosi del Milan resta però quella di un possibile ritorno di Zlatan Ibrahimovic, a gennaio le parti ne dovrebbero discutere.