Connettiti con noi

HANNO DETTO

Braglia: «Maignan che perdita! Ecco chi deve giocare in porta»

Pubblicato

su

Simone Braglia, ex portiere del Milan, ha parlato ai microfoni di TMW Radio della delicata questione relativa all’infortunio di Maignan

Simone Braglia, ex portiere del Milan, ha parlato ai microfoni di TMW Radio della delicata questione relativa all’infortunio di Maignan:

«La personalità Maignan l’ha dimostrata subito, in un palcoscenico così importante. Imporsi come ha fatto lui in un tempio del calcio così è difficile. E’ insostituibile e quindi la preoccupazione c’è. Anche a livello di leadership del reparto difensivo. Spero che i tempi di recupero siano inferiori a quelli previsti. Io mi sono rotto diverse volte le braccia ma ci vuole tempo. Se poi fosse lo scafoide, è ancora peggio».

Sul suo possibile sostituto: «Non si sanno i tempi di recupero ma deve giocare Tatarusanu. Deciderà Pioli comunque. Il secondo deve giocare con continuità, per avere un portiere pronto. Più giochi e meglio è per un portiere. Credo che per questioni logiche Tatarusanu debba essere titolare».

Ultima battuta, infine, sui tanti infortuni: «Io credo che lo staff sia di professionisti seri. Non credo che sia la preparazione fisica, ma giocare ogni tre giorni ti porta a uno stress fisico importante. Si gioca troppo oggi rispetto alla normalità. Si utilizzano i giocatori come carne da macello»