Borini, dopo la mancata cessione inizia una nuova avventura al Milan

borini-esultanza-milan
© foto www.imagephotoagency.it

Fabio Borini ha commentato la sconfitta contro la Juventus e la prossima sfida a Marassi contro il Genoa

Doveva lasciare il Milan per andare a giocare in Cina, allo Shenzhen. Poi la trattativa con il club asiatico si è arenata e Fabio Borini si è convinto a rimanere a Milano. Gennaro Gattuso è molto contento di poter contare ancora sul proprio giocatore che ha dimostrato di sapersi adattare a diversi ruoli del centrocampo e dell’attacco.

Visti gli infortuni e un mercato che non promette grandi colpi, Borini potrebbe tornare molto utile a colmare le numerose lacune quantitative e qualitative della rosa rossonera. Intervistato da Milan Tv, il giocatore ha parlato della sconfitta in Supercoppa Italiana e della prossima sfida di Marassi contro il Genoa:

«La sconfitta ci ha fatto male e non ci accontenta il fatto di essere semplicemente arrivati in finale e poi averla persa.  Questo porta nuove motivazioni e nuova cattiveria per raggiungere i nostri obiettivi. Giocare a Genova è sempre difficile, lo abbiamo visto in Coppa Italia contro la Sampdoria. È un campo arduo. Noi ci andiamo sempre da Milan e con l’idea di vincere».