Connettiti con noi

HANNO DETTO

Albertini: «Milan, ecco cosa serve per vincere il derby. Leao uomo chiave»

Pubblicato

su

Albertini

L’ex centrocampista del Milan Demetrio Albertini ha parlato così ai microfoni della Gazzetta dello Sport sul derby

Demetrio Albertini, ex centrocampista del Milan, presenta il derby in chiave rossonera ai microfoni della Gazzetta dello Sport. Le sue dichiarazioni.

COME VINCERE«Senso di appartenenza, generosità per i compagni e rispetto per i colori che si indossano sono questi i tre fattori che permettono di giocare un derby con l’equilibrio giusto. In campo poi devono deflagrare, è così che nascono i successi.»

SQUADRA«Un blocco vincente si costruisce nel tempo. Pioli allena un gruppo che ha compiuto un percorso di crescita ormai lungo. I giocatori hanno sposato il progetto della società e si vede. Il derby indimenticabile? L’1-1 del ‘93, Gullit nel finale: eravamo primi ma avevamo perso smalto nelle partite precedenti, quel derby ripreso così ci diede lo slancio per ripartire. Il 2-1 del ‘94, Massaro all’89’. Da pazzi.»

VITTORIA MILAN«Una vittoria manderebbe in crisi l’Inter, siamo in una fase chiave della stagione: la Champions si avvicina, se perdi certezze ora…»

CENTROCAMPO«Kessie sa muoversi tra le linee e in pressione su Brozovic può alternarsi con Tonali, che sa fare tutto. Sandro è un altro giocatore rispetto all’anno scorso: si è scrollato di dosso la timidezza del giovane ed è diventato un calciatore di consistenza. Ma la deciderà chi fa gol, se Ibra sta bene farà paura come sempre. Se invece sta lontano dalla porta perde efficacia, e in questi mesi oggettivamente è successo spesso.»

PRONOSTICO«Finisce 2-1 per il Milan.»

Milan News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 48 del 07/09/2021 – Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. – PI 11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a A.C.Milan S.p.A. Il marchio Milan è di esclusiva proprietà di A.C. Milan S.p.A.