Vi ricordate quando Perisic esultò per il pareggio degli uomini di De Zerbi?

© foto @YouTube

Questa volta Ivan Perisic avrà poco da ridere. Il Benevento di De Zerbi è un ricordo lontano…

Non è passato molto tempo da quando Ivan Perisic derise il Milan. Il motivo? Il Benevento di De Zerbi aveva appena pareggiato 2 a 2 contro i rossoneri grazie ad una rete clamorosa del portiere Brignoli. Un Gennaro Gattuso ancora in rampa di lancio subì la prima figuraccia sulla panchina rossonera, mentre sull’altra sponda del Naviglio si divertivano con poco.

Ringhio aveva il difficile compito di risollevare una squadra che con Vincenzo Montella non aveva trovato l’amalgama e l’equilibrio giusto. Era ancora il Milan di Li Yonghong, un’altra epoca. Ora le cose sono un po’ diverse: i rossoneri hanno cambiato proprietà e dirigenza, ma Gattuso è rimasto saldamente alla guida del gruppo.

La presunta invincibile armata nerazzurra vacilla e annaspa tra le sconfitte e il caso mediatico di Mauro Icardi. Lo stesso Perisic, insultato pesantemente dalla tifoseria e ai ferri corti con la società, non ha più molto da ridere. Soprattutto alla luce del sorpasso milanista di ieri che ha relegato l’Inter al quarto posto in piena lotta con Lazio, Roma e con lo stesso Milan. Caro Ivan, questa volta il pareggio di De Zerbi non è arrivato, c’è poco da ridere.